Parla il padre del quattordicenne trovato senza vita nel carrello di atterraggio di un aereo

Bambino trovato senza vita nel carrello di atterraggio di un aereo. Rintracciata la sua famiglia e adesso a parlare, è suo padre. Ecco cosa ha detto l'uomo.

Home > Attualità > Parla il padre del quattordicenne trovato senza vita nel carrello di atterraggio di un aereo

La vicenda del bambino trovato morto all’interno del carrello di atterraggio di uno degli aerei della Air France, sta facendo parlare morto. Laurent aveva 14 anni e proveniva dalla Costa d’Avorio. Si è intrufolato all’interno del carrello di atterraggio di un aereo, per raggiungere l’Europa, inconsapevole del fatto che in alta quota la temperatura lì dentro, sarebbe arrivata a meno 50 gradi. Il ragazzino è morto assiderato.

Adesso a parlare riguardo la vicenda, dopo un’intervista al giornale Repubblica, è il papà del quattordicenne. L’uomo si è sfogato definendo ciò che ha fatto sul figlio, un gesto inspiegabile. Secondo lui Laurent è stato fuorviato da qualcuno. Quella mattina era uscito di casa per andare a scuola e poi è scomparso del nulla. Aveva solo 14 anni ed è sempre stato allegro, dolce e calmo e nonostante le difficoltà familiari, i suoi genitori non gli hanno mai fatto mancare nulla. Il papà ha spiegato che non vede come sia possibile che un bambino di 14 anni, senza un cellulare, sia riuscito ad arrivare in aeroporto.

E non riesce ancora a spiegarsi perché non sia stato fermato dagli agenti dell’aeroporto e come quest’ultimi abbiano permesso ad un bambino di stare da solo vicino ad un aereo in partenza.

La vicenda è accaduta lo scorso mercoledì mattina. Le telecamere di sicurezza hanno mostrato che Laurent si è intrufolato nel carrello di atterraggio la sera precedente.

Dopo la scoperta del corpo senza vita, gli agenti hanno dato immediatamente il via alle indagini e dopo due giorni sono riusciti ad identificare il 14enne.

Ciò che si pensa, è che Laurent volesse raggiungere l’Europa, forse in cerca di una vita migliore per lui e per la sua famiglia. I filmati mostrano come si sia intrufolato nell’aereo, da solo, non sapendo che quella sarebbe stata la sua tomba. Purtroppo, come già riportato in precedenza, il carrello di atterraggio di un aereo non è munito di riscaldamento e in alta quota, può raggiungere meno 50 gradi.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI