Parla lo psicologo, sul padre che ha dimenticato i gemelli in macchina

Juan il padre devastato per aver dimenticato i suoi gemelli in macchina, sta cercando un modo per capire come sia potuto succedere. Ecco le parole dello psicologo che lo ha ascoltato.

Home > Attualità > Parla lo psicologo, sul padre che ha dimenticato i gemelli in macchina

Venerdì scorso, 26 luglio, Luna e Phoenix, di un anno, sono stati trovati senza vita all’interno della macchina in cui stavano viaggiando con il padre Juan Rodríguez, 39 anni. L’uomo stava andando al suo posto di lavoro presso il James J Peters VA Medical Center nel Bronx, a New York, dimenticando di lasciare i suoi figli all’asilo e proseguendo per la sua strada.

E’ sceso dall’auto per adempiere alla sua giornata lavorativa ed è tornato otto ore dopo. Ha guidato per alcuni minuti prima di notare la presenza dei bambini. Purtroppo era troppo tardi, entrambi erano morti. La notizia ha causato shock negli Stati Uniti e nel mondo. “Pensavo di averli lasciati all’asilo prima di andare al lavoro” ha dichiarato Jorge devastato.

Marissa Rodríguez, moglie e madre dei bambini di Juan, è apparsa davanti ai media dicendo che nonostante abbia sofferto per un incidente così tragico e doloroso, ama ancora suo marito. “Non si perdonerà mai per questo errore”, ha detto. Ha ribadito che è determinata a sostenerlo perché, nonostante il dolore, sa che è una brava persona e che non sarebbe in grado di danneggiare intenzionalmente i suoi figli.

Juan Rodríguez è devastato e sta cercando un modo per capire come ha potuto lasciare i gemelli all’interno della macchina senza esserne consapevole. È stato accusato di omicidio colposo e negligenza involontaria, ma è in libertà dopo aver pagato una cauzione di $ 100.000.

Juan ha detto ad un amico intimo che non riesce a capire come possa aver dimenticato di lasciare i suoi figli all’asilo, giura di averlo fatto. “Nella sua mente li ha portati al centro di assistenza all’infanzia”, ​​ha detto Alfredo Angueira, amico di Jorge. Domenica, Juan ha contattato David Diamond, un professore di psicologia che studia il motivo per cui alcuni genitori dimenticano i loro figli all’interno della macchina.

“Pensava di essere l’unica persona a cui era successo questo” , ha detto lo psicologo in un’intervista. Il professionista ha spiegato al padre devastato che centinaia di persone hanno vissuto la stessa cosa, è successo a medici, insegnanti, e numerosi genitori che hanno ottenuto risultati fatali.

Dagli ultimi due decenni, circa 440 bambini in tutto il paese sono morti a causa del colpo di calore dopo essere stati dimenticati all’interno di un’auto, lo psicologo afferma che le cause non sono associate alla mancanza di amore dei genitori ma al malfunzionamento della memoria umana.

Juan sta lottando per far fronte al dolore di aver perso i suoi due bambini per sempre a causa del suo errore, mentre riceve il sostegno dei suoi cari in un processo così difficile.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI