Perché il principe Carlo indossa quest’anello?

Una curiosità sulla Casa reale britannica.

Home > Attualità > Perché il principe Carlo indossa quest’anello?

Sembra che ci sia un numero infinito di regole e di tradizioni nella Casa Reale Britannica. Sebbene molte regole siano forse noiose, questa è davvero peculiare: avete mai notato che gli uomini della famiglia reale non indossano le fedi?

Perché il principe Carlo indossa quest'anello?

Il principe Harry ha deciso di fare un’eccezione alla vecchia tradizione e indossa la fede, a differenza del fratello, del padre e del nonno. Scommettiamo che Meghan Markle sia molto contenta per questa decisione.

O forse… la Duchessa di Sussex lo ha incoraggiato a farlo? Chi lo sa.

Fino alla metà del 20° secolo, gli uomini non indossavano le fedi nuziali. Tuttavia, la Seconda Guerra Mondiale ha apportato diverse modifiche in ogni aspetto della vita. Molti uomini hanno cominciato a indossare gli anelli per ricordare le mogli e le famiglie. Il principe Filippo, tuttavia, scelse di non indossare l’anello dopo aver sposato la regina il 20 novembre 1947. Forse era troppo presto per rompere la tradizione?

Perché il principe Carlo indossa quest'anello?

Il principe William, d’altra parte, sostiene che si tratti di una mera decisione personale. Non è un uomo a cui piacciono i gioielli ed è per questo che non indossa anelli, a differenza del padre. Il principe Carlo, invece, ha aggiunto una fede nuziale al suo mignolo dopo il suo matrimonio con Camilla Parker Bowles il 29 aprile 2005.

Secondo gli esperti, l’anello che il principe Carlo indossa ha più di 175 anni ed è un sigillo ufficiale del principe di Galles. L’ultima persona che indossò quell’anello fu re Edoardo VIII.

Perché il principe Carlo indossa quest'anello?

Gli anelli con il sigillo venivano usati per autenticare lettere e documenti importanti. Al giorno d’oggi, tuttavia, non sono altro che un accessorio di classe e un tributo agli antenati.

Un anello con il sigillo è spesso considerato un anello da gentleman ma non significa necessariamente che solo un uomo possa indossarlo. La duchessa di Cornovaglia, Camilla, ha seguito i passi del marito e ha aggiunto il proprio anello con il sigillo a quello nuziale.