Perdono la vita due piccoli angeli

Perdono la vita due piccoli angeli, la giovane madre voleva andare a una festa e non aveva nessuno a cui lasciarli, così ha preso la peggiore decisione che potesse prendere

Home > Attualità > Perdono la vita due piccoli angeli

Essere genitore è una delle esperienze più belle del mondo. Quelli che hanno figli dicono che averli è un’esperienza che riempie la loro anima e l’amore che provano per loro non ha limiti. Ma non tutto è oro quel che luccica, perché essere genitori implica una responsabilità infinita , soprattutto quando i bambini sono molto piccoli e hanno bisogno di molta cura e protezione.

Ci sono persone che non hanno ancora un senso di responsabilità molto sviluppato e, anche se hanno figli, non sono in grado di abbandonare completamente le loro attività adolescenziali. Vogliono essere in grado di vivere l’esperienza di essere genitori senza lasciare da parte le feste e il divertimento. Molti di loro, per festeggiare e divertirsi con i loro amici, lasciano i loro figli con i nonni in modo che si prendano cura dei bambini per poche ore e trascorrono del tempo senza i loro piccoli. Ma che dire di quelle persone che non sono in grado di evolversi, vogliono continuare a vivere nell’adolescenza e non hanno nessuno che si prenda cura dei loro bambini? Oggi abbiamo una storia terribile da raccontare. Parla di una giovane donna che ha lasciato intenzionalmente le sue figlie nella sua auto per 15 ore! E tutto questo solo per festeggiare con gli amici … questa situazione ha portato conseguenze irreparabili per lei e per i suoi bambini. Amanda Hawkins, 19 anni, era la madre di due bambine, Addyson, due anni e Brynn, un’anno. Le ha lasciate per 15 ore in macchina senza acqua, cibo o cure. Una collega di questa ragazza le ha suggerito di lasciare i bambini con lui durante quella notte, per prendersi cura di loro mentre lei non c’era, ma la giovane donna ha rifiutato e li ha lasciati nell’auto ignorando le loro grida di aiuto.

Quando tornò alla macchina il giorno dopo, erano incoscienti e senza segni vitali.

Invece di portarli all’ospedale immediatamente, la madre fece loro un bagno e le vestì. Dopo tutto ciò, li portò dal dottore e cercò di nascondere ciò che era successo dicendo ai dottori che erano svenute dopo aver annusato dei fiori in un parco locale. Sfortunatamente, le piccole alla fine morirono.

È più che chiaro che nessuno ha creduto alla sua storia, così la polizia l’ha interrogata per indagare più a fondo su cosa fosse realmente accaduto.

Dopo molte indagini è stato scoperto che la giovane donna, nonostante non avesse una fedina penale, aveva già lasciato i suoi bambini in auto prima.

Lo sceriffo della contea di Kerr, Hierholzer, ha dichiarato in un comunicato: “Questo è il caso più orribile di pericolo infantile che ho visto nei 37 anni in cui sono stato in servizio”.

“Ho avuto le due più belle nipotine”, ha detto la madre di Hawkins, Alisha Eddy. “Non sono d’accordo con quello che è successo, quello che ha fatto, ma io amo mia figlia, sono qui per mia figlia.”

La giovane donna è stata arrestata giovedì scorso e sta ancora aspettando il processo per condannare il crimine commesso da questa giovane donna, se verrà dichiarata colpevole alla corte di Hawkins, potrebbe passare due anni in prigione.