Pisa-Fabiola-Pratali-si-e-spenta-per-sempre-rimasta-vittima-di-un-incidente

Pisa, Fabiola Pratali si è spenta per sempre

Un'altra infermiera si è spenta per sempre dopo due lunghi giorni di agonia. Ecco cosa le è accaduto..

Una tragedia terribile, ha colpito la comunità di Ponsacco, in provincia di Pisa. L’infermiera Fabiola Pratali, si è spenta per sempre dopo due lunghi giorni di agonia. I medici hanno provato a fare il possibile per salvarla, ma nonostante i loro tentativi per la donna non c’è stato più nulla da fare. Il suo cuore ha cessato di battere per sempre.

Pisa-Fabiola-Pratali-si-è-spenta-per-sempre

In base alle informazioni emerse nelle ultime ore, la signora di quaranta nove anni, la mattina di lunedì venti tre marzo, è uscita di casa intorno alle sei e trenta, per andare a lavoro a Fucecchio.

Quando all’improvviso, è rimasta incastrata tra il cancello e la sua auto.Aveva tolto il freno a mano e la vettura ha iniziato a camminare. L’infermiera, dopo l’incidente, è riuscita a risalire in macchina e subito dopo ha perso i sensi.

Pisa-Fabiola-Pratali-si-è-spenta-per-sempre 1

A trovarla, è stato proprio il marito, intorno alle otto, quando anche lui è uscito per andare a lavorare. Inizialmente, si pensava che fosse stata colpita da un malore. L’uomo aveva ricevuto una telefona, in cui è stato informato che la moglie non era arrivata a lavoro.

Solamente dopo, è emersa la terribile verità su ciò che era accaduto. Sul posto è stato chiesto l’intervento della Misericordia di Lari e la Misericordia di Cascina e subito dopo, è stata portata all’ospedale di Cinisello.

I medici hanno provato a fare il possibile per cercare di salvarla, ma i loro disperati tentativi si sono rivelati del tutto vani, poiché i traumi che aveva riportato erano molto gravi.

Pisa-Fabiola-Pratali-si-è-spenta-per-sempre 2

I colleghi hanno voluto ricordarla con un dolce pensiero: Fabiola dal 2000 lavorava all’assistenza domiciliare di Fucecchio, era un punto di riferimento per tanti pazienti domiciliari, che nel corso degli anni aveva seguito con tanta personalità e dolcezza che la contraddistingueva. 

La mattina del venti tre marzo, mentre andava a lavoro, pochi giorni dopo il suo compleanno, per una tragica circostanza, ci ha privato del suo sorriso. Siamo vicini alla famiglia colpita da questa grave perdita!” 

Pisa-Fabiola-Pratali-si-e-spenta-per-sempre-rimasta-vittima-di-un-incidente

Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Potete leggere anche: Dopo un incidente, deve scegliere se salvare il bambino che ha in grembo o la sua gamba