Prima passeggiata femminile nello spazio rinviata: mancano tute di taglia M

Le donne non hanno mai niente da mettersi nell'armadio. Nemmeno nello spazio. Mancano tute della giusta taglia, salta passeggiata femminile.

Home > Attualità > Prima passeggiata femminile nello spazio rinviata: mancano tute di taglia M

Doveva essere un momento storico la prima passeggiata femminile nello spazio. Per la prima volta due astronaute donne insieme tra i corpi celesti. Ma la Nasa si è vista costretta a rimandare questo momento epico. Facendo uscire due coppie formate da un uomo e una donna. E il motivo è incredibile. A bordo non ci sono due tute spaziali di taglia M. La taglia indossate dalle due astronaute!

astronaute donne

Dalla serie, la donna non ha mai niente da mettersi nell’armadio. Anche quando si trova tra le stelle. Sembra una barzelletta, uno scherzo, uno sfottò tipicamente maschile. E invece è la cruda realtà. La Nasa non ha pensato di far salire a bordo delle tute idonee e sufficienti per questa passeggiata storica nello spazio.

Il 29 marzo Anne McClain e Christina Koch dovevano uscire dalla Stazione Spaziale per una bella passeggiata nello spazio tutta al femminile. Ma non si potrà fare, perché manca una tuta. E così usciranno Christina Koch e il collega Nick Hague. La basa ha “deciso di riassegnare i compiti in parte a causa della disponibilità delle tute spaziali sulla stazione“.

La stessa Anne McClain si era accorta che non c’era un busto adatto alla sua taglia, durante la sua prima passeggiata spaziale. A bordo non ce ne sono altri, così si deve rimandare tutto quanto.

Prima passeggiata femminile nello spazio

Ironia sui social

Ovviamente i social sono scatenati. Ci si chiede perché a bordo di una stazione spaziale che ospita uomini e donne non ci siano tute sufficienti e della taglia giusta per poter vestire tutti gli astronauti. In realtà non esistono tute da donne o da uomo, ma una serie di componenti per coprire busto, braccia, gambe e guanti, di diverse taglie, così da vestire ogni astronauta.