Coliesa McMillian morta a 41 anni

Protagonista di “Vite al Limite”, Coliesa McMillian è morta a 41 anni

A seguito di un'infezione contratta dopo l'intervento di bypass gastrico, Coliesa McMillian è morta a 41 anni

Una vita piena di sofferenze, quella di Coliesa McMillian. I traumi dell’infanzia l’avevano portata a rifugiarsi nel cibo fino ad arrivare a pesare 290 kg. Per i suoi 4 figli aveva deciso di riprendersi la sua vita in mano e di dimagrire. Purtroppo, a seguito di alcune complicazioni emerse dopo l’intervento allo stomaco, è morta martedì scorso.

Coliesa McMillian morta a 41 anni
Credit: Vite al Limite – Real Time

Una delle protagoniste più amate del programma Vite al Limite, in onda su Real Time, Coliesa era entrata nel cuore di molti. Dopo una vita piena di sofferenza, aveva deciso di rivolgersi al noto Dottor Nowzaradan, per farsi aiutare a perdere peso.

Coliesa aveva solamente 41 anni ed ha lasciato quattro figli. Proprio per loro aveva deciso di cambiare vita e di dimagrire, nonostante la sua vita le avesse causato quasi esclusivamente dolore.

Coliesa McMillian morta a 41 anni
Credit: Vite al Limite – Real Time

La vita di Coliesa McMillian

Coliesa McMillian morta a 41 anni
Credit: Vite al Limite – Real Time

Fin dall’infanzia, la donna non è mai riuscita a trovare felicità. Perde la mamma quando è solo una bambina e, a causa dei problemi che suo padre ha con l’alcool, viene separata dai suoi fratelli e spedita in una casa famiglia.

Non solo, secondo quando raccontato da lei stessa durante il noto programma di cui è stata protagonista, quando aveva soltanto 12 anni, un suo zio aveva abusato di lei.

Per una bambina che si affaccia all’adolescenza, questi sono traumi che difficilmente si superano. L’unico conforto che Coliesa ha trovato nell’arco della sua vita da quei momenti in poi, è stato nel cibo.

Mangiava in continuazione perché quella era la sua unica maniera che aveva per sfogarsi. Uno sfogo insano che l’ha portata a pesare quasi 300 kg e, alla fine, a morire.

Le uniche note positive della sua vita, erano i suoi quattro figli. Ragazzi per i quali, alla fine, aveva finalmente deciso di riprendersi la sua vita in mano.

Credit Video: GLOBO NEWS – Youtube

Dopo una dieta disposta per lei dal dottore, Coliesa si era sottoposta ad un intervento chirurgico ed alla istallazione di un bypass gastrico. Intervento che le avrebbe consentito, con il tempo e con molto impegno anche da parte sua, di perdere peso.

Purtroppo, dall’ospedale la donna non è mai uscita. A seguito dell’intervento si è sviluppata un’infezione, che ha costretto i dottori a metterla in coma farmacologico. Dopo circa due mesi di ricovero e una timida ripresa, Coliesa McMillian è deceduta lo scorso martedì 22 settembre.

Coronavirus, baciare i bambini li espone al contagio

Giuseppe Conte: "Siamo nello scenario 3. Poi c'è solo il lockdown totale"

Puglia, sospese le lezioni in presenza in tutte le scuole: l'annuncio di Emiliano

Lockdown Milano: ministero della Salute risponde al sindaco Beppe Sala

Tom Parker ha scoperto di avere un tumore al cervello al quarto stadio

Rimini, bimbo di 9 anni colpito da malore: ha perso la vita

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta