Puglia, bimbo di 12 anni non vaccinato ricoverato per influenza: è grave

Un bambino di 12 anni è ricoverato in ospedale per l'influenza. Le sue condizioni di salute sono piuttosto gravi, il 12enne non è vaccinato e presenta altre patologie.

Home > Attualità > Puglia, bimbo di 12 anni non vaccinato ricoverato per influenza: è grave

Puglia, un bimbo di 12 anni è ricoverato in ospedale per l’influenza. Le sue condizioni di salute sono piuttosto gravi, il bambino non è vaccinato e presenta altre patologie.

In Italia si registra un elevato aumento dei contagi e si va verso i 3 milioni di casi ma il primo caso grave si registra in Puglia dove è stata superata la soglia epidemica dell’influenza.

Il 12enne è ricoverato nell’Ospedale Pediatrico, non è vaccinato e presenta anche altre patologie. Secondo i dati di Influnet che sono stati pubblicati sul sito del Ministero della Salute, l’incidenza influenzale in questa regione ha raggiunto in 5 casi ogni mille assistiti.

Sono circa 90 mila i cittadini pugliesi che da novembre del 2019 ad oggi si sono ammalati ma il picco dell’influenza è previsto tra fine gennaio e inizio del prossimo mese.

influenza-casa-letto

Secondo i recenti dati, nella seconda settimana del 2020 c’è stato un elevato aumento del numero di casi di sindrome simil-influenzale, soprattutto nei più giovani e nei bambini di età inferiore ai 5 anni nella fascia di età che va dai 0 ai 4 anni. L’incidenza è pari a 13,78 casi per mille assistiti (mentre la media italiana è inferiore, pari a 10,7 casi ogni mille pazienti), nella fascia di età 5-14 anni a 10,10, nella fascia 15-64 anni a 4,89 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 2,26 casi per mille assistiti.

Sono già 2 milioni e 300 mila le persone ad essere costrette a rimanere a letto. Secondo i dati di Influnet, la settimana scorsa sono stati 374 mila per un totale che va da metà ottobre pari a circa 2 milioni e 268mila persone influenzate. E con i contagi che stanno avvenendo in questi ultimi giorni, ci stiamo avvicinando ai 3 milioni di casi.

Durante la chiusura delle scuole per il periodo natalizio, c’è stato un lieve calo ma il numero dei contagi influenzali sta continuando a salire.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI