Quargnento-esplosione

Quargnento, esplode cascina, perdono la vita tre vigili del fuoco

Quargnento, esplode cascina, perdono la vita 3 vigili del fuoco e, sul posto, sono stati trovati inneschi e un timer; ecco cos'è accaduto e chi sono le vittime

Tragedia a Quargnento, nell’alessandrino: nella notte è esplosa una cascina disabitata e sono intervenuti i vigili del fuoco. Ma durante l’intervento c’è stata una seconda deflagrazione che ha sorpreso le squadre di soccorso all’interno. Sul posto sono stati trovati degli inneschi e un timer.

Nella notte tra il 4 e il 5 novembre 2019 si è consumata una terribile tragedia nell’alessandrino, a Quargnento. Una cascina disabitata è esplosa e, sul posto, sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Alessandria e i carabinieri. Ma, circa un ora dopo, mentre i pompieri erano all’interno della cascina impegnati nelle operazioni di spegnimento delle fiamme, c’è stata una seconda deflagrazione: nell’esplosione hanno perso la vita Antonio Candido, 32 anni, Matteo Gastaldo, 47 anni, Marco Triches, 36 anni.

vittime-Quargnento

Altri vigili del fuoco e un carabiniere sono stati feriti. In questo momento, sul posto, ci sono varie squadre impegnate nei soccorsi. Sono stati trovati degli inneschi e un timer e non è esclusa l’origine dolosa.

Quargnento-esplosione

Per le tre vittime è stato indotto lutto nazionale. Ecco la nota diramata dalle Protezione Civile:

“Il Dipartimento della Protezione Civile esprime il più sincero cordoglio per la morte dei vigili del fuoco deceduti questa notte nello svolgimento del proprio servizio a seguito dell’esplosione di un edificio a Quargneto, in provincia di Alessandria. Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari e augurando una pronta guarigione ai feriti, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, rinnova la stima e l’apprezzamento al Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco, fondamentale struttura operativa di tutto il sistema, e a tutte le forze, le organizzazioni e i volontari che con dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile”.

Il più giovane era Antonio Candido, residente ad Albenga, in provincia di Savona. Aveva solo 32 anni. Poi ci sono Marco Triches, anche lui di Albenga, padre di un bimbo e, infine, l’ultimo estratto dalle macerie, Matteo Gastaldo, residente a Gavi.

cascina-esplosa-Quargnento

Anche l’Arma dei Carabinieri ha espresso profondo cordoglio e vicinanza al corpo dei Vigili del Fuoco per la terribile perdita subita. Ecco il tweet dei Carabinieri:

“I carabinieri sono accanto ai colleghi e amici dei #vigilidelfuoco in questo grande momento di dolore. Il nostro più caloroso abbraccio a loro e alle famiglie dei tre vigili che hanno perso la vita nell’esplosione di #Quargnento”.

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Squid Game, ansia e paura tra i genitori: bambini scoperti a giocare al "gioco del calamaro"

Udienza Vivina e Gioele: Daniele Mondello rompe il silenzio su Facebook

Udienza Vivina e Gioele: Daniele Mondello rompe il silenzio su Facebook

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera