Quella donna era la causa di tutto

La sua bambina di 7 anni stava sempre peggio, e la donna aveva commosso il mondo con i suoi appelli. La piccola si è spenta due anni fa, ma poco fa la donna ha portato anche l'altra figlioletta in ospedale....a quel punto i medici hanno capito tutto, quella donna era la causa di tutto

Kelly Renee Turner, 41 anni, meglio conosciuta come Kelly Gant, è stata condannata per la dipartita di sua figlia, la piccola Olivia di 7 anni, morta nel 2017 a casa dopo essere stata dimessa dai medici. Il caso di Olivia ha avuto un grande impatto a livello mediatico dopo che sua madre aveva “commosso” migliaia di persone in buona fede.

Organizzazioni no profit e benefattori anonimi si sono mossi per aiutare Kelly a dare a sua figlia il suoi migliori ultimi giorni. Tutti, compresi i medici, erano convinti che Olivia soffrisse di una malattia terminale, ma 2 anni dopo la bugia di Kelly e i suoi piani machiavellici sarebbero venuti alla luce.

Certamente la bambina era in fin di vita. E per questo la madre si è assicurata di raccogliere i fondi in modo che Olivia potesse soddisfare la sua “lista dei desideri”, che includeva: una festa in costume di “principessa pipistrello” che costava $ 11.000, viaggiare all’interno di una pattuglia della polizia e far parte dei vigili del fuoco per un giorno.

Kelly ha ricevuto oltre $ 20.000 in donazioni per Olivia. Ma i dottori non sapevano davvero che la delicata salute della bambina non era causata da malattie, che in realtà erano inesistenti, ma dai trattamenti eccessivi e invasivi che sua madre la induceva. Kelly è riuscita a esagerare così tanto i sintomi di Olivia che ha imbrogliato i medici, e ciò che le è stato prescritto per malattie immaginarie è stato ciò che alla fine l’ha portata a perdere la vita.

Quando Olivia è stata ricoverata all’ospedale pediatrico del Colorado nel 2013, un rapporto ha rivelato che la sua alimentazione a casa era scarsa e 4 anni dopo doveva essere mantenuta con un sondino. Cominciò a peggiorare e fu appreso che l’intenzione di Kelly era di toglierle tutte le cure mediche e l’alimentazione artificiale, perché sosteneva che la sua qualità di vita era molto scarsa, al punto da costringere un medico a firmare un ordine di “nessuna resurrezione” per sua figlia

Alla fine i dottori dissero di portarla a casa per ricevere cure palliative, dove morì poche settimane dopo. Il rapporto sulla medicina legale inizialmente ha stabilito che la causa della morte di Olivia è stata un blocco intestinale, ma l’anno scorso, quando il suo corpo è stato riesumato, in realtà non c’erano prove fisiche che avesse avuto una tale malattia o una qualsiasi delle altre condizioni, tra cui il disturbo convulsivo e l’accumulo di liquidi nelle cavità profonde del cervello.

La causa della morte di Olivia ora appariva indeterminata. Lo scandalo è stato scoperto quando, dopo la morte di Olivia, Kelly ha portato la sua seconda figlia nello stesso ospedale per un presunto “dolore osseo” . E fu allora che sospettarono che la causa di tutto ciò fosse la madre stessa.

Inavvertitamente, Kelly davanti agli investigatori ha menzionato la sindrome di Munchausen, che è un disturbo psicologico in cui i genitori cercano attenzione attraverso la malattia dei loro figli causando loro lesioni che richiedono attenzione. Quando le autorità hanno separato la figlia più piccola dalla madre per controllare l’evoluzione della sua salute, hanno scoperto che durante tutto quel tempo la ragazza aveva una salute perfetta. Ora è sotto la cura dei servizi sociali.

Infine, Kelly è stata arrestata lo scorso venerdì senza cauzione e ha subito 13 accuse che includono il trattamento ingiusto di un bambino, la rapina e la frode benefica nella morte di Olivia Gant nel 2017. La donna aveva anche ottenuto quasi $ 600.000 dalla compagnia assicurativa.

Sembra inaudito che una madre sia stata in grado di fare tutto ciò e causare la morte della propria figlia. Fortunatamente, Olivia sta già riposando per sempre e sua sorella ha un ottima salute.

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Gallipoli, Elisa De Lorenzis è morta a 19 anni mentre era in auto con altri 3 amici

Gallipoli, Elisa De Lorenzis è morta a 19 anni mentre era in auto con altri 3 amici