Questo è quello che ho provato quando ho visto Raimundo

"Dicono che quando il discepolo è pronto, appare il maestro. Questo è quello che ho provato quando ho visto Raimundo per la prima volta. Ho sentito che dovevo andare a conoscerlo."

Raimundo Arrudo Sobrihno ha vissuto per 35 anni nelle strade della megalopoli di Sao Paulo, in Brasile. Era un uomo che aveva perso quasi tutto ma non aveva perso se stesso. Per mantenere la sua sanità mentale, l’ex commerciante di libri e giardiniere di 77 anni, diventato un senzatetto ha cominciato a scrivere poesie bellissime.

Ogni giorno scriveva almeno una poesia, e questo lo aiutava ad andare avanti nella sua vita molto difficile e a mantenere vivo il suo cuore. Tuttavia non osava sperare di vedersi mai pubblicate le sue opere, chi mai avrebbe potuto dare una simile opportunità a un senzatetto?

Non sapeva che la sua vita stava per cambiare in modo davvero sorprendente. La vita del senzatetto infatti è cambiata per sempre da quando ha incontrato una donna di nome Shalla Monteiro.

Dicono che quando il discepolo è pronto, appare il maestro. Questo è quello che ho provato quando ho visto Raimundo per la prima volta. Era completamente assorbito da ciò che stava scrivendo. Era come se stessi guardando qualcuno con uno spirito profondamente illuminato e superiore. Ho sentito che dovevo andare a conoscerlo.” ha dichiarato in seguito Shalla Monteiro.

Questa donna ha abbattuto i muri della diffidenza e si è avvicinata all’uomo, che a causa delle sue condizioni di vita era socialmente isolato ed emarginato.

Andava a trovarlo ogni giorno e passava qualche momento con lui. In uno di quei momenti ha saputo che il sogno più grande di Raimundo era quello di pubblicare un libro delle sue poesie.

Shalla allora ha creato una pagina di Facebook per cominciare a condividere in rete le preziose composizioni dell’uomo, e la magia di questa condivisione ha aperto le porte di una nuova vita al senzatetto. Ad oggi, la pagina su facebook ha quasi 40.000 fan, ma uno si è rivelato più importante degli altri: il fratello di Sobrinho.

Infatti grazie alla potenza della rete Raimundo è stato ritrovato dopo molti anni dal fratello, che lo ha accolto in casa sua e ora i suoi versi sono letti e apprezzati da migliaia di persone in tutto il mondo.

Tutto questo è stato possibile non solo grazie all’incredibile nobiltà d’animo di una donna, che non si limitata a passare oltre a un pover’uomo, ma anche dalla determinazione di Raimundo di non far affogare la propria anima nelle difficoltà.

Non importa quanto possa essere difficile la vita, non dovremmo mai arrenderci, perché può sempre arrivare un miracolo a cambiare tutto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Omicidio di Chiara Ugolini: Emanuele Impellizzeri si uccide in carcere

Omicidio di Chiara Ugolini: Emanuele Impellizzeri si uccide in carcere

L'ultimo saluto a Marika Galizia, mamma morta a 27 anni durante il parto

L'ultimo saluto a Marika Galizia, mamma morta a 27 anni durante il parto

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Ancona, Irene Emili è morta a 20 anni, dopo aver accusato un forte mal di testa

Ancona, Irene Emili è morta a 20 anni, dopo aver accusato un forte mal di testa

Sonia Bruganelli lacrime a Verissimo: "Mia figlia ha avuto un infarto"

Sonia Bruganelli lacrime a Verissimo: "Mia figlia ha avuto un infarto"

Alexandro Riccio si è tolto la vita in carcere: aveva ucciso la moglie e il figlio di 5 anni

Alexandro Riccio si è tolto la vita in carcere: aveva ucciso la moglie e il figlio di 5 anni