Ragazze di 20 anni decedute ad Anzio

Ragazze di 20 anni decedute ad Anzio, in un incidente nella notte su via delle Pinete

La loro auto si è schiantata contro un albero

Ennesimo sinistro sulle strade del nostro paese. Due ragazze di 20 anni sono decedute ad Anzio, comune in provincia di Roma, nel Lazio. Le due giovani si trovavano a bordo di un’auto. Chi era alla guida ha perso il controllo del mezzo, finendo la sua corsa contro un albero. Purtroppo per le due occupanti non c’è stato nulla da fare.

Ragazze di 20 anni decedute ad Anzio

Le due ragazze stavano viaggiando in piena notte sulla litoranea Ostia-Anzio, in direzione Ardea, su via delle Pinete, così chiamata per l’elevato numero di pini presenti lungo la carreggiata. L’auto su cui viaggiavano è finita proprio contro un albero.

Era circa l’una di notte quando sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto i vigili del fuoco hanno estratto i corpi delle giovani dalle lamiere. Si tratta di una ragazza di 21 anni di Ardea e l’amica di 22 anni di Milano, che si trovava nel Lazio proprio in visita alla prima.

La macchina, una Fiat Grande Punto, ha improvvisamente s bandato e ha finito la sua corsa contro un pino. A ritrovare il mezzo una pattuglia dei Carabinieri della Tenenza di Ardea che transitava a quell’oea su quella strada. Gli agenti l’hanno notata e hanno allertato i soccorsi.

Secondo quanto riportato dai militari, secondo una prima sommaria ricostruzione, potrebbero aver fatto tutto da sole, senza il coinvolgimento di altri mezzi. Probabilmente un colpo di sonno di chi era alla guida, un malore o un momento di distrazione hanno provocato il loro decesso.

incidente ad Anzio

Ragazze di 20 anni decedute ad Anzio: i soccorritori non hanno potuto far niente per loro

Quando i Vigili del Fuoco hanno estratto dalle lamiere dell’auto i corpi delle due ragazze ventenni, purtroppo erano già decedute.

lutto
Fonte foto da Pixabay

Carabinieri e 118 sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Gli agenti hanno già fatto tutti i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.