Lutto

Ragazzino di 12 anni muore in un incidente: a bordo con lui altri compagni di squadra rimasti feriti

I suoi compagni di squadra sono rimasti feriti

Tragedia nel mondo dello sport. Un ragazzino di 12 anni muore in un incidente stradale sull’A4, tra il casello di Marcallo-Mesero e Novara Est. Il giovane viaggiava a bordo di un furgoncino insieme ai suoi compagni di squadra, per una trasferta per una partita di calcio. Lui purtroppo non ce l’ha fatta, mentre i suoi amici sono rimasti feriti.

famiglia incidente
Fonte foto da Pixabay

La squadra di calcio del Bluè Bellinzago stava rientrando da una trasferta sportiva. Si trovavano sulla A4, tra il casello di Marcallo-Mesero e Novara Est, quando improvvisamente una gomma è scoppiata e il furgone si è ribaltato. L.B. ha riportato ferite troppo gravi ed è morto in ospedale.

La Polizia Stradale ha comunicato che il giovanissimo è morto all’ospedale di Novara, dove è arrivato già in condizioni disperate. Leo giocava come calciatore e insieme ai suoi compagni era sul furgone guidato dalla vittima. I suoi compagni sono rimasti feriti nell’impatto.

Secondo quanto riportato da fonti di polizia, il furgoncino sul quale viaggiava la squadra si è ribaltato al chilometro 104 dell’A4 tra il casello di Marcallo-Mesero e Novara Est. Nell’incidente stradale sono state coinvolte sette persone. Cinque i feriti: il 12enne era il più grave di tutti.

Tutti i feriti sono stati trasportati all’ospedale di Magenta e si riprenderanno in poco tempo: le loro ferite non destano preoccupazione nei sanitari. Mentre le condizioni di salute di Leo sono apparse subito disperate. Dopo il ricovero nell’ospedale di Novara, nel reparto di rianimazione, il giovane è spirato.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

Ragazzino di 12 anni muore in un incidente: la comunità in lutto si stringe alla famiglia del giovane calciatore

Purtroppo i soccorritori hanno fatto tutto il possibile, ma il ragazzino, rimasto gravemente ferito sotto gli occhi del padre, che era alla guida del mezzo, è morto in ospedale.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

Tutta la comunità si stringe alla famiglia, agli amici e ai compagni di squadra che hanno dovuto salutare troppo presto Leo.