Lutto

Ragazzino di 12 anni ucciso in bici a Milano da un’auto pirata in via Bartolini

Il conducente dell'auto è già stato individuato dai vigili

Tragedia nel capoluogo lombardo, dove un ragazzino di 12 anni è stato ucciso in bici a Milano, in via Bartolini, da un’auto pirata. Dopo averlo colpito in pieno, il conducente del mezzo non si è nemmeno fermato per prestare i primi soccorsi all’adolescente. Poco dopo, però, i vigili locali lo hanno identificato e fermato.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

Il ragazzino di 12 anni si trovava in sella alla sua bicicletta la notte scorsa, in via Bartolini, nella zona di viale Certosa, alle porte della città di Milano. All’improvviso il bambino è stato travolto da un’auto in corsa: purtroppo per lui non c’è stato niente da fare.

Chi era alla guida del mezzo che ha travolto il ragazzino di 12 anni non si è nemmeno fermato per soccorrere il povero ragazzo, morto sul colpo. Le ferite riportate durante il violento impatto con l’auto pirata erano così gravi che per lui non c’erano più speranze.

Il ragazzino aveva origini egiziane, ma era nato e cresciuto nella città di Milano. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi del papà del bambino: papà e figlio, infatti, stavano percorrendo insieme quella strada in bicicletta, quando il 12enne è stato travolto da una Smart.

Le bici procedevano da piazza Firenze in direzione Prealpi. E, a quanto pare, anche l’auto stava procedendo nella stessa direzione. All’improvviso, però, la Smart è sopraggiunta a grande velocità e ha travolto il ragazzino. Chi era alla guida si è dato alla fuga.

Fonte foto da Pixabay

Ragazzino di 12 anni ucciso in bici a Milano, i vigili fermano chi era alla guida della Smart

Gli agenti della polizia locale di Milano hanno individuato in breve tempo l’autista della Smart che non si è fermato a soccorrere il ragazzino di 12 anni. Si tratta di un giovane italiano di 20 anni: ora gli agenti dovranno valutare la sua posizione.

Sul posto anche gli operatori sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del bambino.