ragazzo di 23 anni grave incidente

Ragazzo tenta il suicidio dopo una lite con i genitori che non avevano accettato la sua omosessualità

Litigavano spesso in famiglia soprattutto per questa questione

Tragedia sfiorata a Torino, dove un ragazzo tenta il suicidio dopo l’ennesima lite con i genitori. Il padre e la madre di questo ragazzo non avevano accettato la sua omosessualità. Dopo il suo coming out i litigi erano particolarmente duri ed erano aumentati. Fino a quando il giovane non ha tentato di compiere l’estremo gesto.

Carabinieri salvano il ragazzino

Da quando il ragazzo aveva detto di essere gay le discussioni in famiglia erano all’ordine del giorno. Anche mercoledì scorso il giovane torinese e i suoi genitori avevano litigato pesantemente. E il ragazzo aveva deciso di farla finita gettandosi dal sesto piano del palazzo di Torino in cui vive.

A settembre aveva deciso di fare coming out con i genitori, che all’inizio non avevano accettato la cosa, ma poi sembravano aver capito il figlio accettandolo. Però nei mesi il ragazzo aveva trovato un muro di fronte a sé, tanto che aveva anche pensato di lasciare gli studi per andare a lavorare e trovarsi una casa sua.

Il giovane mercoledì sera aveva di nuovo discusso con i genitori. Dopo aver chiamato il 112, aveva aperto la porta finestra sul balcone dell’appartamento a Mirafiori e aveva scavalcato la ringhiera. Voleva gettarsi nel vuoto, un salto fatale visto che abita al sesto piano.

Il padre ha cercato di trattenerlo per un braccio ma non avrebbe resistito a lungo. Per fortuna le forze dell’ordine lo hanno raggiunto in tempo, facendo di corsa i sei piani a piedi per raggiungerlo, afferrarlo e trascinarlo al sicuro, mentre tutti i vicini guardavano con apprensione sperando si potesse salvare.

uomo uccide moglie e figlio

Ragazzo tenta il suicidio dopo una lite con i genitori, salvato appena in tempo dagli agenti

Grazie, mi avete salvato la vita.

mail 13enne suicida

Queste le parole del ragazzo agli agenti che lo hanno soccorso. Poi un’ambulanza lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Molinette di Torino per accertamenti e cure del caso. Ora si trova ancora in ospedale monitorato dai medici, che hanno riscontrato stato di ansia perenne e depressione. Non era la prima volta che minacciava il suicidio.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"