Neonato abbandonato affidato

Ragusa, neonato abbandonato affidato a una nuova famiglia

Ragusa, neonato abbandonato affidato e presto adottato

Il neonato abbandonato affidato a una nuova famiglia a Ragusa potrebbe presto essere adottato. Il piccolo, infatti, dopo le dimissioni dall’ospedale, ha potuto trovare il calore di una casa grazie a una famiglia affidataria. Ma presto il Tribunale dei minori potrebbe dare il via libera per la sua definitiva adozione.

Bambino dato in adozione
Fonte Pixabay

A inizio novembre a Ragusa la triste notizie dell’abbandono di un povero bambino appena nato. Per fortuna un passante lo ha notato e portato in salvo: lo avevano lasciato tra la spazzatura in via Saragat, nuovo quartiere residenziale di Pianetti.

Il neonato era avvolto in una coperta. Il passante lo ha trovato dentro un sacchetto. Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Subito il trasferimento in ospedale: per fortuna il piccolo non è mai stato in pericolo di vita.

Bambino abbandonato e adottato
Fonte Pixabay

Da inizio novembre, il piccolo ha sempre vissuto all’interno dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa, ma in questi giorni i medici hanno disposto le sue dimissioni dal Reparto di Neonatologia del nosocomio.

Il Tribunale dei Minori di Catania ha disposto l’affidamento a una nuova famiglia, che vive fuori dal territorio provinciale. E che presto potrebbe anche adottarlo.

Neonato abbandonato affidato
Fonte Pixabay

Neonato abbandonato affidato a una nuova famiglia: il ricordo degli infermieri che lo hanno accolto

Francesco Spata, primario di Neonatologia, racconta:

Gli infermieri ed il personale sanitario erano in corridoio. Quando il piccolo è uscito ed è stato consegnato al tutore, è scoppiato un grande applauso. In questi mesi, il bambino è stato accudito da tutti con grande amore, gli infermieri lo prendevano spesso in braccio. Abbiamo vissuto un’esperienza unica: per il piccolo, erano arrivati tanti regali, doni di ogni tipo. Abbiamo consegnato al tutore giocattoli, vestitini, biberon, pannolini. Lo hanno molto amato qui e troverà certamente tanto amore.

Fonte YouTube Canale 74

Il bambino ha vissuto per 17 giorni in ospedale, curato e coccolato da tutto il personale medico.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"