Reggio Calabria, schianto in moto: muore 15enne, automobilista arrestato

Si chiamava Alessandro Luppino il 15enne morto dopo un incidente in moto. L'automobilista 28 enne è stato arrestato.

Home > Attualità > Reggio Calabria, schianto in moto: muore 15enne, automobilista arrestato

Si chiamava Alessandro Luppino il 15enne morto dopo uno schianto in moto. L’automobilista 28 enne è stato arrestato. La drammatica vicenda è avvenuta a Reggio Calabria, il ragazzo viveva a Bianco.

Alessandro viaggiava a bordo del suo motorino quando improvvisamente è stato travolto da un’auto che poi è fuggita senza prestare soccorso.

I motivi sono ancora tutti da accertare, il ragazzo è stato travolto e lasciato esanime sull’asfalto. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di ieri 19 gennaio verso le 14 sulla strada Statale 106 Jonica nel territorio del comune Casignana, sempre a Reggio Calabria. Lo schianto mortale è avvenuto all’altezza di contrada Palazzi, al km 82 della Statale.

Purtroppo sono stati inutili i soccorsi medici del personale del 118, per il 15 enne non c’è stato nulla da fare. Gli operatori sanitari sono intervenuti sul posto ed hanno provato a rianimare il giovane adolescente ma dopo poco hanno dovuto dichiararne il decesso.

Mentre i soccorritori del 118 cercavano di rianimare il ragazzo, le forze dell’ordine hanno cercato di risalire al conducente dell’auto che dopo lo schianto si è dileguato. Una volante si è occupata dei rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente, mentre i Carabinieri del Gruppo di Locri hanno cercato di risalire al fuggiasco grazie anche all’aiuto dei testimoni presenti durante lo schianto.

L’uomo, dopo qualche ora, si è presentato spontaneamente alla Caserma dei Carabinieri di Locri insieme al suo legale. Si tratta di un ragazzo di 28 anni di San Luca, ora dovrà rispondere del reato di omicidio stradale aggravato ed omissione di soccorso.

L’incidente avvenuto ieri è solo l’ultimo di una lunga serie sulla SS 106 che, secondo molti, si conferma una vera e propria “strada della morte”.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI