La data della riapertura scuola

Riapertura scuola, il Governo ha deciso la data ufficiale: 14 settembre

Il Governo ha deciso la data per la riapertura della scuola: il 14 settembre si tornerà tra i banchi, nella massima sicurezza

Il Governo ha trovato l’accordo con le Regioni, per la riapertura della scuola. La data è stata fissata per il prossimo 14 settembre. Mentre dal 1 settembre saranno riavviati i corsi di recupero. La notizia è stata dopo una conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e della Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, che si è tenuta a Palazzo Chigi.

Il Governo ha spiegato che i figli degli italiani torneranno a scuola in condizioni di massima sicurezza. La decisione di riaprire direttamente a settembre è stata difficile da prendere, perché il Governo si è dichiarato consapevole di quanto le famiglie si siano sacrificate e di quanto sia stato complicato andare avanti con la didattica a distanza. Quest’ultima però è stata di vitale importanza ed ha dato degli ottimi risultati.

La data della riapertura scuola

Il Governo ha stanziato un miliardo nel Decreto di Rilancio, proprio per la ripartenza della scuola.

L’intervento del Premier Conte

La data della riapertura scuola

“Ci siamo predisposti per ritornare in piena sicurezza a settembre, alla ripresa. Ne sono nate le linee guida condivise che adesso la ministra Azzolina illustrerà più in dettaglio e che ci consentiranno il 14 settembre di far tornare le nostre ragazze, i nostri ragazzi e i nostri figli in classe, in condizioni di massima sicurezza. Chiudere le scuole è stata una scelta molto sofferta. È stata una decisione che c’ha impegnato severamente in un’ampia discussione. Alla fine ci siamo determinati anche confrontandoci col comitato tecnico-scientifico. Abbiamo valutato che fosse quella per garantire maggiore sicurezza ai nostri figli e anche a tutti i genitori e i familiari che con loro convivono”.

L’intervento di Lucia Azzolina

La data della riapertura scuola

“Le linee guida che oggi presentiamo e che il paese aspetta da giorni, sono un momento molto importante e vanno spiegate molto bene. Ci tengo a farlo nel migliore dei modi. Sono linee assolutamente condivise. Le abbiamo condivise con tutto il mondo della scuola, con le forze sociali, con i genitori, con gli studenti, con la disabilità, con le scuole paritarie e ovviamente con gli enti locali, che ci hanno dato veramente una grande mano. Nelle linee guida, immediatamente operative, ci sono le soluzioni e ci sono le risorse per realizzare queste soluzioni. Il Presidente del Consiglio ha appena detto che ci sarà un miliardo in più da stanziare. Ne abbiamo stanziati 4,6 miliardi da gennaio fino ad oggi sulla scuola. La scuola non aveva mai visto tutti questi soldi, perché la scuola è stata sottoposta, e lo sappiamo tutti quanti, a tagli che poi l’hanno in parte ridotta nella situazione che conosciamo.

La data della riapertura scuola

Il 14 settembre la scuola riaprirà esattamente per tutti quanti, ci sarà la riapertura ufficiale.

In diretta da Palazzo Chigi

Gepostet von Lucia Azzolina am Freitag, 26. Juni 2020

Come saranno le scuole a settembre? Che cosa ci dicono queste linee guida? Le scuole innanzitutto dovranno essere pulite, abbiamo investito per comprare prodotti igienizzanti. Sulla base delle indicazioni che il comitato tecnico scientifico ci ha dato, dobbiamo mantenere quel metro di distanziamento e quindi dobbiamo evitare quelli che sono gli assembramenti e dovremmo fare degli ingressi scaglionati. Faremo formazione del personale scolastico. Ci lavoreremo insieme anche alla protezione civile. Faremo dei webinar e faremo comunicazione per le famiglie e per gli studenti in un’ottica che deve essere quella di comportamenti responsabili e nell’ottica sicura della prevenzione”.

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Online la bozza del nuovo DPCM: coprifuoco alle 18, chiusura palestre, piscine, teatri e cinema

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Partinico, Angelica Pitò non ce l'ha fatta: è caduta dal cavallo

Vincenzo De Luca rompe il silenzio dopo le rivolte a Napoli: "Non cambio idea"

Palestre, gestori allarmati: "Il Governo se ne vuole lavare le mani"

Carabinieri salgono sul tetto e salvano la donna in preda alla disperazione