Riceve la carta per il reddito di cittadinanza ed esulta su Facebook

Riceve la carta per il reddito di cittadinanza ed esulta sui social: "alla faccia di chi va a lavorare"

Home > Attualità > Riceve la carta per il reddito di cittadinanza ed esulta su Facebook

In molti la conoscono già, poiché è molto nota e molto seguita sui social network. Lei è Raffaella Parvolo e in questa foto, pubblicata da lei stessa, appare, insieme al suo compagno, mentre entrambi tengono in mano una card Postepay. Quello che però ha scatenato centinaia di commenti, non è stata la foto, ma le parole con cui Raffaela l’ha accompagnata nella pubblicazione.

Esultando, la Parvolo ha scritto: “Alla faccia di chi va’ a’ lavorare x mille euro al mese,pulire i bagni,raccogliere le arance nei campi come fanno i sicilianesi, o guidare le pecore x i campi come fanno i sardegnoli. X noi oggi è un giorno Santo, siamo diventati dei turisti x sempre. Guardate il mio compagno che felice che è, ci è arrivato il reddito di cittadinanza. Ora potremmo andare in ferie e comprarci una casa nuova. Grazie 5 stelle,noi vi voteremmo sempre. Baci sparsi dalla donna più seguita e amata d’italia”.

Quasi cinquemila commenti, tra cui chi si è indignato per le sue parole, per i lavori criticati e le ha risposto a tono, chi ci ha riso su, chi l’ha presa in giro, chi ha preso in giro suo marito: “adesso puoi comprare il reggiseno a tuo marito!” Alla fine il commento che svela tutto, con il quale un utente ha pubblicato una foto e l’ha accompagnata con la scritta: “me la ricordavo diversa, è circuito mastercard, la vostra è visa, è una semplice postepay da 5 euro, sicuramente vuota e credo che lo sarà per molto tempo”.

La carta per il reddito di cittadinanza somiglia alla normale Postepay ed è stata presentata, lo scorso quattro febbraio, da Luigi Di Maio.

E’ gialla, ha il chip, il logo Mastercard, 16 numeri stampati e nessun nominativo.

La fruizione del beneficio, è mensile.

Ma chi è Raffaella Parvolo? Molti la definiscono una attrice “bufalara” sarà uno dei suoi troll o a breve la vedremo con la vera carta del reddito di cittadinanza?