ospedale-roberta

Roberta, mamma morta per polmonite batterica

La 44enne era mamma di tre figli, in dieci giorni è andata via. Si è spenta sabato 8 febbraio a Desenzano del Garda

Si chiamava Roberta Valgiovio, era una giovane mamma di 44 anni ed è morta per polmonite batterica.

La 44enne era mamma di tre figli, in dieci giorni è andata via. Si è spenta sabato 8 febbraio a Desenzano del Garda nel bresciano nell’ospedale in cui si trovava ricoverata da dieci giorni per le sue condizioni cardiache che erano apparse sempre più gravi.

ospedale-roberta

Le complicazioni cardiache gradualmente sono peggiorate fino al decesso.

Roberta era madre di tre figli, Diego, Elena e Mirco, ed era spostata col marito Fabio. La triste notizia della sua morte ha sconvolto gli amici e i conoscenti di Montichiari in provincia di Brescia dove viveva la donna:

Buon viaggio amica mia“, “Un dolce abbraccio a te“, questi sono solo alcuni dei messaggi che si leggono sui social.

roberta-valgiovio

Un’ amica di Roberta, dopo aver saputo della sua tragica morte, ha scritto sul suo profilo Facebook: “Veglia sulla tua famiglia“. Molti sono stati anche i messaggi scritti sulla sua bacheca da conoscenti: “Buon viaggio”, “Ti stringo in un dolce abbraccio”.

In queste ore sui social sono apparsi molti messaggi di cordoglio per la sua famiglia, tre bambini resteranno senza la mamma scomparsa così giovane. I funerali di Roberta si terranno oggi pomeriggio alle ore 15.15 nel duomo di Montichiari.

Il corteo funebre partirà in via Brescia 50 dalla Casa Funeraria Coffani. La salma sarà accompagnata al tempio crematorio di Brescia.

roberta-manifesto

La famiglia di Roberta era molto conosciuta in città. Il marito ha lottato con il Comitato Sos Terra e anche la 44enne è stata in prima fila per la difesa del territorio e del futuro dei figli di tutti. La comunità ha detto: “È un vuoto incolmabile”.

DPCM con regole più restrittive in arrivo: coprifuoco nazionale?

La testimonianza di Daniele Mondello sul settimanale Giallo

Incidente a San Salvo Marina, Sara Amma Favia morta a 17 anni

Autocertificazione in Campania per gli spostamenti: cosa c'è da sapere

Lombardia, necessaria autocertificazione per chi circola dalle 23 alle 5

I medici di base lanciano un appello: "Necessario un auto lockdown"

Modena, Covid-19: focolaio al Policlinico nel reparto di neonatologia