Roma, ennesimo bus va a fuoco

Un autobus di linea Atac è andato a fuoco a Roma, è successo su via Appia all'altezza di Piazza Cantù. Tanta paura tra i passeggeri, ci sono feriti.

Home > Attualità > Roma, ennesimo bus va a fuoco

Un bus di linea Atac è andato a fuoco a Roma, è successo su via Appia all’altezza di Piazza Cantù.

Roma bus incendio

Sul posto sono giunte in poco tempo le pattuglie del gruppo Appio della polizia locale e, ovviamente, i vigili del fuoco. Per il momento non si registrano feriti ma è stata tanta la paura tra i passeggeri. L’autobus che è andato a fuoco è della linea 671.

Nel momento dell’incendio pare che ci fossero due passeggeri che sono rimasti lievemente feriti. Per il momento si ipotizza che l’incendio sia divampato nella parte posteriore del bus, nella parte dove c’è il motore.

Chi ha assistito alla scena ha riferito di aver udito due scoppi fortissimi,  dopo sono uscite le fiamme ancora più violentemente. La nube di fumo che si è innalzata verso il cielo, era ben visibile dalla periferia est romana. Alcuni abitanti sono stati costretti a chiudere le finestre per evitare di respirare aria tossica.

È giunto sul posto anche il dirigente del gruppo Appio della polizia locale, Roberto Stefano, che in quei momenti si trovava proprio nelle vicinanze ed è voluto subito intervenire. L’autobus è in servizio da ben 15 anni e la vettura è stata immatricolata nel 2004.

L’Atac ha voluto precisare che l’incendio è accaduto intorno alle ore 14 e le ragioni sono ancora da accertare. Questo è quello che si legge nella nota pubblicata dall’Atac: “L’incendio si è sviluppato a bordo di una vettura della linea 671 mentre circolava lungo piazza Cantù (zona Appia – ndr). L’autista ha fatto scendere i passeggeri e ha tentato di spegnere le fiamme, ma non è stato possibile estinguerle. Non c’è stato nessun problema per le persone”.

Il bus andato in fiamme oggi è il diciottesimo dall’inizio dell’anno inclusi tra questi anche due autovetture di Roma Tpl. Sono 16 quindi le vetture di Atac interessate da scintille o completamente incendiate. Per il momento di queste 18 vetture, solo 5 sarebbero state recuperate mentre 6 sarebbero state completamente carbonizzate e quindi demolite.