Roma, incidente in scooter: morti Stella e Christian

Roma. Drammatico incidente in scooter, morti due ragazzi, Christian e Stella. Lei lavorava come modella e lui come fotografo.

Roma. Drammatico incidente in scooter, morti due ragazzi, Christian e Stella. Lei lavorava come modella e lui come fotografo.

Erano innamoratissimi, Christian Milo aveva 30 anni e Stella Vasilika ne aveva 31.

Stavano viaggiando su uno scooter Liberty 125 quando improvvisamente si sono scontrati con una Mercedes guidata da un uomo di 34 anni di origini romene. È accaduto a Roma in via dell’ Acqua Vergine al Collatino. Il ragazzo è morto sul colpo, la ragazza invece è stata trasportata con urgenza presso l’ospedale al Policlinico Tor Vegata ed è morta poco dopo.

I due ragazzi si sono conosciuto circa 7 anni fa su un set, un collaboratore di Christian ha detto: “Erano innamoratissimi”.

Il 30 enne era all’apice della sua carriera, scattava per le griffes più quotate, ad esempio l’ultima copertina di Vogue Portogallo era firmata da lui. Si spostava spesso tra Londra e Milano, era a Roma perché Stella, di origini albanesi, aveva fondato uno studio di posa, il Wallnut.

Stella viveva a Roma dai tempi della scuola, oltre ad essere una modella, aveva studiato anche architettura e ora lavorava nel mondo della moda insieme al suo ragazzo.

È ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, l’uomo a bordo della Mercedes è indagato per omicidio stradale ed è stato anche lui soccorso da un’ambulanza e trasportato presso l’ospedale a Tor Vegata. I medici lo hanno sottoposto ai vari test per alcol e droga, non era rimasto ferito. Ora gli agenti stanno verificando se l’uomo di origini romene stesse utilizzando il cellulare alla guida, da un primo momento non sembrava in condizioni psicofisiche alterate. Con molta probabilità, giovedì verranno svolti i funerali dei due ragazzi morti.

I genitori del ragazzo erano in vacanza ad Ischia quando hanno appreso questa tragica notizia e sono subito rientrati a Roma. Insieme a loro, la sorella di Christian. C’è chi ha puntato il dito contro il conducente della Mercedes. “Ha invaso la carreggiata travolgendo lo scooter”. Ma resta da chiarire ancora la dinamica. “Comunque siano andate le cose, Chris e Stella non ci sono più. Non cambia nulla”. La polizia stradale, giunta sul posto, ha provveduto ai rilievi di rito.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Denise Pipitone: rintracciata la "bambina" sulla nave per la Tunisia

Denise Pipitone: rintracciata la "bambina" sulla nave per la Tunisia

Chi l'ha visto: la frase intercettata tra Anna Corona, la madre e la figlia Jessica

Chi l'ha visto: la frase intercettata tra Anna Corona, la madre e la figlia Jessica

Caltanissetta, arrestato il papà della bambina di 8 anni che ha ingerito cocaina

Caltanissetta, arrestato il papà della bambina di 8 anni che ha ingerito cocaina

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Bimbo precipitato dal balcone a Napoli, la famiglia non sapeva dei problemi psichici del domestico

Bimbo precipitato dal balcone a Napoli, la famiglia non sapeva dei problemi psichici del domestico

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata