Roma, macchina travolge pedoni alla fermata del bus

Roma, macchina travolge pedoni alla fermata del bus in via Oderisi Da Gubbio, in zona Portuense: ferite due bimbe e tre donne, una è grave

Home > Attualità > Roma, macchina travolge pedoni alla fermata del bus

Roma, una macchina è piombata addosso alle persone che aspettavano il bus alla fermata di via Oderisi Da Gubbio e ha travolto i pedoni: Ferite 3 donne e 2 bambine. La polizia sta facendo gli accertamenti per chiarire la dinamica dell’incidente. Al volante della vettura, una Toyota Corolla, c’era una donna di 79 anni.

A Roma, poco dopo le 12, zona Portuense, in via Oderisi da Gubbio, all’altezza del civico 113, una Toyota Corolla guidata da una donna di 79 anni è piombata addosso alle persone che aspettavano l’autobus alla fermata. La macchina ha prima impattato contro un cassonetto per poi colpire i pedoni.

Via-Oderisi-da-Gubbio

Una mamma, ferita gravemente, è stata trasportata in codice rosso al San Camillo di Roma. Con lei c’erano anche le sue due figlie, una di 9 e l’altra di 7 anni, anche loro ferite. Entrambe le bambine sono state trasportate in codice giallo al Bambino Gesù.

Altre due donne sono state ferite: una di loro è stata portata in ospedale in codice giallo mentre l’altra in codice verde.

Le persone che hanno assistito all’incidente hanno chiamato subito il Nue 112 che ha mandato le ambulanze. Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia locale.

incidente-roma

Gli agenti della polizia locale stanno facendo tutti gli accertamenti necessari per capire esattamente la dinamica dell’incidente. Sembrerebbe, da una prima ricostruzione, che la conducente settantanovenne abbia perso il controllo della sua macchina, finendo prima contro un cassonetto e poi travolgendo i pedoni presenti alla fermata.

ambulanza

I testimoni oculari sono stati sentiti dalla polizia e hanno raccontato quello che hanno visto.

Non si sa molto ancora sulle condizioni della donna trasportata in codice rosso al San Camillo ma sembra che le sue condizioni non siano buone. Stanno meglio le altre due donne coinvolte nell’incidente e le bambine di 7 e 9 anni.

Torneremo con gli aggiornamenti.