Salerno, bambino si getta dalla finestra

TRAGEDIA: "Mamma ho dimenticato un quaderno", bambino rientra in casa e si getta dalla finestra

Home > Attualità > Salerno, bambino si getta dalla finestra

E’ accaduto questa mattina, verso le 8 del mattino a Salerno, precisamente a Battipaglia. Un bambino di dieci anni si è gettato volontariamente dalla finestra della sua casa, atterrando dopo 12 metri. Sua madre ha chiamato subito i soccorsi ed è stato portato in ospedale, dove i medici si sono resi conto della gravità della situazione.

Dopo gli esami e la tac, hanno rivelato contusioni e fratture in diverse parti del corpo. Per fortuna non ha battuto la testa e non è stato rivelato alcun trauma cranico.

Secondo il racconto della mamma, erano usciti per andare a scuola, ma il bambino è rientrato in casa, affermando di aver dimenticato un quaderno. E’ salito in mansarda e si è gettato dalla finestra.

Un gesto, che secondo le prime indagini, è la conseguenza di un malessere a scuola.

I sospetti riguardano qualche brutto voto o qualche brutto rapporto con un compagno di classe. Non risulta che il piccolo fosse vittima di bullismo, ma gli agenti stanno ancora indagando, per capire quale sia stato il reale motivo, che lo abbia spinto al tentativo di suicidio.

In quella casa vivono solo lui e la sua mamma, poiché il papà è venuto a mancare qualche anno fa.

Dopo la caduta, il bambino è stato portato all’Ospedali Riuniti San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, ma viste le sue gravi condizioni, è stato trasferito, con l’elicottero, all’ospedale Santobono di Napoli, dove è attualmente ricoverato.

Il piccolo frequenta la quinta elementare in una scuola di Battipaglia.

Presto si avranno ulteriori aggiornamenti sulle sue condizioni di salute e sulla conclusione delle indagini dei Carabinieri di Battipaglia.