Salvati dai consigli della mamma

Home > Attualità > Salvati dai consigli della mamma

Tutti i genitori sanno che avere figli comporta una preoccupazione costante, soprattutto per i più piccoli. La più grande paura è che qualcosa di brutto possa accadere loro, ma è impossibile stare costantemente attenti, quindi come possiamo proteggerli dai pericoli esterni? Questa mamma racconta la sua esperienza.

La madre di quattro figli, Jodie Norton, stava per vedere il suo incubo avverarsi quando degli sconosciuti si sono avvicinati ai suoi figli. Ma grazie ad un trucco che lei aveva insegnato ai bambini, probabilmente si sono salvati dal vivere una situazione molto brutta. Ora i suoi insegnamenti si sono diffusi tra milioni di genitori. “Non accettare mai regali da estranei”, sicuramente è una frase che hai sentito spesso nella tua infanzia, o forse l’hai detta tu stessa ai tuoi figli. La madre di quattro figli, Jodie Norton, ora raccomanda a tutti i genitori di parlare  ancora e ancora con i propri figli. Qualche tempo fa, Jodie ha avuto un’esperienza che poi ha raccontato sul suo blog, i suoi figli sono d’accordo con il fatto che probabilmente avevano avuto a che fare con dei pedofili, scrive Daily Mail l. Jodie ha avuto un malore e si è recata in ospedale con i suoi figli. Una volta in ospedale, ha parlato con il suo vicino al telefono, il quale si è offerto di andare a prendere i bambini di Jody che dovevano andare a scuola. I bambini erano seduti fuori dal reparto dell’ospedale, per aspettare il vicino che sarebbe arrivato in pochi minuti. Poi, lo stesso giorno, quando Jodie è tornata a casa dall’ospedale e i bambini sono arrivati ​​da scuola, le hanno raccontato qualcosa che le ha quasi fermato il cuore. Jodie aveva pensato che il vicino di casa fosse nel suo appartamento, e che quindi sarebbe arrivato in ospedale in 5 minuti, ma il vicino si trovava a 40 minuti da lì.

 

Jodie scrive nel suo blog: “In questi 40 minuti i miei due bambini più grandi di 7 e 9 anni, hanno avuto una strana esperienza con degli estranei perversi e sgradevoli. Li avevo sempre avvertiti su queste persone. Mentre sedevano in attesa, una donna adulta e due uomini si avvicinarono a loro e chiesero se potevano aiutarli. Chiesero ai bambini di andare in bagno dove c’era il loro figlio che si stava nascondendo dal medico, e vedere se potevano convincerlo a uscire e lasciarsi visitare.

 

CJ aveva risposto: “No, grazie”, ma hanno insistito. “Per favore! Potreste salvargli seriamente la vita, se andate in bagno e parlate con lui probabilmente uscirà. ” CJ ha detto che a tutte le domande ha sempre risposto “No, grazie” finché alla fine gli adulti hanno rinunciato. Poco dopo arrivò il vicino e i miei figli salirono sul suo veicolo, ma prima di andarsene riuscirono a vedere un terzo uomo uscire dal bagno, che si è unito agli altri adulti con cui avevano parlato. La furia e lo shock che provavo diventarono presto immensa gratitudine, quando sentii CJ ripetere la regola di sicurezza che abbiamo nella nostra famiglia, la stessa regola lo aiutò a capire che quegli sconosciuti non dovevano essere considerati attendibili, aveva anche insegnato loro dei trucchi per identificare “una persona strana”.

CJ ha detto: “Mamma, sapevo che erano strani perché ci hanno chiesto aiuto, gli adulti non chiedono aiuto ai bambini”. La madre non aveva detto ai suoi figli di non parlare con gli estranei, perché forse un giorno avrebbero dovuto farlo, ma aveva ripetuto molte volte come si identificano i “cattivi” estranei, tra le altre cose, gli adulti sconosciuti non chiedono mai l’aiuto dei bambini, era un consiglio che i bambini avevano ricordato.

Da quando Jodie ha scritto l’accaduto sul suo blog, è stato condiviso centinaia di volte, da molti genitori che pensano che parlare ai propri figli di ciò che può accadere è qualcosa che dovrebbero fare tutti genitori…