San Gavino, 16enne con febbre e mal di testa: allarme meningite

È allarme meningite a San Gavino in Sardegna, un 16enne è stato ricoverato in rianimazione nell'ospedale sardo per una sospetta meningite di tipo B...

È allarme meningite a San Gavino, un 16enne è stato ricoverato in rianimazione nell’ospedale sardo per una sospetta meningite di tipo B dopo essere arrivato al pronto soccorso con febbre alta, mal di testa e vomito.

È stata già effettuata la profilassi come misura preventiva ai compagni di classe, ai docenti e agli allievi della società sportiva che frequenta il giovane studente.

Il 16enne è arrivato nel Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Gavino, in Sardegna, con la febbre alta, vomito e un forte mal di testa. Immediatamente i medici hanno capito che c’era qualcosa che non andava.

Il ragazzo è ricoverato da due giorni in rianimazione per una sospetta meningite di tipo B ed era stato già visitato dal medico di famiglia che aveva consigliato ai genitori di portarlo nel pronto soccorso per effettuare degli accertamenti più approfonditi.

Ora è ancora da confermare la diagnosi di infezione da meningococco di tipo B ma la Assl di Sanluri ha già avviato la profilassi come misura di prevenzione per i compagni di classe, i suoi docenti, gli allievi della società sportiva in cui il 16enne gioca ed altre persone che sono state a contatto con lui. Le sue condizioni di salute stanno pian piano migliorando.

Ricordiamo che la meningite è un infiammazione delle membrane che avvolgono il cervello ed il midollo spinale, non si conosce ancora una causa infettiva ma esistono anche forme non infettive.

La meningite infettiva può manifestarsi in seguito ad un virus, a dei batteri e funghi o miceti. La meningite di tipo B è causata dal batterio neisseria meningitidis o meningococco, questa forma di meningite colpisce soprattutto i bambini e i giovani adulti.

I primi sintomi a cui si dovrebbe prestare attenzione sono sonnolenza, inappetenza, nausea e vomito che possono essere confusi con i sintomi di una semplice infezione virale ma quelli più evidenti sono il mal di testa forte, la febbre, la rigidità al collo accompagnati da torpore o convulsioni.

Omicidio di Colleferro, Gabriele e Marco Bianchi incastrati da una foto

Firenze, Pietro morto a 12 anni: è scivolato nella vasca da bagno

Pesava 335 chili, ma adesso ne pesa solo sessantanove. Ecco com'è diventata

Viviana Parisi, l'avvocato del padre ha pubblicato le foto della macchina

Caso Vannini, chiesta condanna di 14 anni per Antonio Ciontoli

Morte della piccola Safiya Bouchakoul: parla la mamma Halima

Apitchaya Jaraondee ha perso la vita a soli venti cinque anni