Santa Cristina, protettrice di marinai e mugnai: data e festa

Santa Cristina è la protettrice di marinai e mugnai, oltre che dal veleno di serpente. Qual è la data della sua festa?

Home > Attualità > Santa Cristina, protettrice di marinai e mugnai: data e festa

Il 24 luglio è la data in cui la chiesa Cattolica celebra Santa Cristina da Bolsena, città laziale dove il culto è molto sentito. Santa Cristina è infatti ricordate per le torture che le sono state inflitte dopo la decisione, a soli 11 anni, di convertirsi al cristianesimo. È vissuta al tempo dell’imperatore Diocleziano: ecco la sua storia e perché Santa Cristina è protettrice di marinai, mugnai e persone morse dai serpenti.

Santa Cristina

Santa Cristina di Bolsena, Cristina da Tiro, per la Chiesa Ortodossa Cristina la Grande Martire, è stata una credente Cristina martirizzata durante le persecuzioni dei cristiani agli inizi del IV secolo. Vergine e martire, nella Passione di Santa Cristina si racconta perché è così venerata la santa preadolescente, in particolare nella zona di Bolsena.

La giovane 11enne, una ragazzina bellissima, venne rinchiusa in una torre insieme a 12 ancelle, perché lei si era convertita al cristianesimo. Lui voleva che rinunciasse alla fede, ma lei non ne voleva sentire ragione. La fece flagellare e chiudere in carcere e poi la fece condannare a terribili pene. In carcere venne guarita da tre angeli. Alla fine venne condannata alla pena finale: con una pietra legata al collo venne gettata in un lago, ma gli angeli la salvarono. Rimandata in carcere, venne condannata a nuove torture, fino a quando non è stata uccisa con due frecce.

Santa Cristina

Data, festa e venerazione della santa protettrice di marinai e mugnai

La Chiesa Cattolica ricorda Santa Cristina il 24 luglio. Santa Cristina di Bolsena è protettrice dal veleno dei serpenti, dei marinai, perché si è salvata dalle acque, dei mugnai, perché la pietra che le era stata legata al collo era una macina da mulino.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI