Scava una buca per seppellire sua figlia morta e trova una neonata ancora viva

Stava scavando una buca per seppellire sua figlia morta, una volta raggiunto 1 metro di profondità, inizia a sentire dei rumori strani. Quello che quest'uomo scopre ha dall'incredibile.

È accaduto in India nello Stato dell’ Uttar Pradesh, un uomo scava una buca per seppellire sua figlia appena morta e trova una neonata ancora viva. Una scoperta davvero macabra per l’ uomo.

I media locali riportano che la piccola è stata immediatamente trasportata in ospedale e la polizia sta indagando per capire a chi appartiene quella bimba.

Stava scavando una buca per seppellire sua figlia morta, una volta raggiunto 1 metro di profondità, inizia a sentire dei rumori strani. Quello che quest’uomo scopre ha dall’incredibile.

La neonata pesava nemmeno un chilo quando è stata trovata dall’ uomo, con molta probabilità è nata prematura e respirava a malapena. I medici visitandola hanno scoperto che aveva un’ infezione ai polmoni ed era in condizioni critiche.

Sono in corso ancora le ricerche dei genitori della piccola. Questo incredibile episodio è avvenuto a Bareilly, suddivisione dell’india nello stato dell’ Uttar Pradesh. Ecco cosa hanno riferito gli agenti che stanno indagando sul caso:

“Stiamo cercando di trovare i genitori della bimba, sospettiamo che questo debba essere avvenuto con il loro consenso”. L’ uomo aveva raggiunto un metro di profondità quando improvvisamente ha colpito una giara di terracotta che ha tirato fuori, all’ interno ha trovato la neonata che piangeva.

In India è ancora molto sviluppato l’ infanticidio femminile. Molte donne abortiscono feti femminili e preferiscono avere figli maschi perché, rispetto alle femmine, sono considerati un investimento remunerativo rispetto alle figlie che possono essere un peso ecomomico per le famiglie.

Per evitare questo, dal 1994 nel Paese è stato vietato di rendere noto il se$$o del nascituro durante la gravidanza della donna ma ancora molte si affidano a dei metodi legali per scoprirlo o addirittura decidono di abbandonare la neonata una volta partorita.

Uno studio del 2011 ha scoperto che negli ultimi 30 anni sono state interrotte quasi 12 milioni di gravidanze che avrebbero portato alla luce delle femmine.

Nel gennaio di quest’anno è emerso un caso simile, quando una bambina di tre settimane è stata trovata sepolta viva nello stato del Rajasthan.

I passanti sentirono le urla della bambina e la tirarono fuori dalla sua fossa poco profonda.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Denise Pipitone: rintracciata la "bambina" sulla nave per la Tunisia

Denise Pipitone: rintracciata la "bambina" sulla nave per la Tunisia

Fan preoccupati per le condizioni di salute dell'attore Tom Felton: cosa è successo

Fan preoccupati per le condizioni di salute dell'attore Tom Felton: cosa è successo