Potito

Sciopero del clima, a Stornarella nel Foggiano, Potito, 12 anni, manifesta da solo

Sciopero del clima, Potito ha 12 anni e manifesta da solo a Stornarella nel Foggiano: “Siamo figli di questa Terra e la stiamo avvelenando”

Sciopero del clima, migliaia di giovani sono usciti in strada in tutto il mondo per manifestare e sostenere Greta Thunberg. Ma a Stornarella, un piccolo comune Foggiano, non ci sono stati molti partecipanti… o meglio, c’era uno solo. Potito, 12 anni, ha manifestato da solo e la sua foto è diventata virale.

Non pensava Potito che la sua decisione di andare a manifestare da solo avrebbe avuto un simile impatto. Lui ha semplicemente deciso di esserci in un giorno che per lui era importante. Non gli è importato che non c’era nessun altro o che magari qualcuno avrebbe potuto prenderlo in giro. Friday For Future, la manifestazione scaturita dal movimento di Greta Thunberg, è dedicato al futuro delle prossime generazioni e i ragazzi questo lo sanno bene.

Potito

E lo sa anche Potito. Per questo era lì, da solo, con la sua borraccia d’acqua e con i suoi cartelloni fatti da lui, scritti rigorosamente in inglese. E a chi gli ha chiesto il perché di questa scelta, lui ha spiegato che l’inglese è una lingua internazionale. Aveva pensato che una sua foto potrebbe essere vista all’estero. Non sapeva Potito che sarebbe diventato famoso e che le su e foto sarebbero diventati virali, finendo anche oltre i confini del nostro paese.

Potito

Il ragazzino di Stornarella ha sicuramente attirato l’attenzione su di se. Massimo Colia, il sindaco di Stornarella, ha scattato alcune foto che ha postato sui social. In poche ore il suo post è diventato virale trasformando Potito in una specie di “eroe pugliese” come è stato definito da Michele Emiliano, il presidente della regione.

Ecco cosa ha scritto il sindaco:

“È ammirevole vedere quanto sia sensibile un bambino di 12 anni che da solo si è appostato in piazza per manifestare contro i cambiamenti climatici, così come stanno facendo migliaia di studenti, oggi, in tutta Italia per aderire al terzo Global Strike For Future. Potito ha disegnato un cartellone con una mano tesa che regge una torta farcita di plastica. Mi sono fermato a complimentarmi con lui e gli ho chiesto le ragioni che lo hanno portato ad aderire a questa iniziativa. Mi ha risposto: “noi siamo figli di questa terra e con il nostro comportamento la stiamo avvelenando e non può esistere che un figlio avveleni sua madre”.

Potito-12-anni

Massimo Colia ha concluso così il suo post:

“Dovremmo prendere esempio da Potito”.

Per questa sua determinazione e per il coraggio di sostenere le sue idee e per la voglia di cambiare qualcosa, Potito è stato premiato da Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia.

“Potito ha coraggio e sa spiegare le cose in cui crede. Rappresenta bene il futuro che vogliamo noi pugliesi”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Caso Denise Pipitone: Sabrina, la ragazza della Tunisia, farà il test del DNA

Caso Denise Pipitone: Sabrina, la ragazza della Tunisia, farà il test del DNA

Omicidio Alessandra Zorzin, scomparso i telefoni della vittima e del suo assassino

Omicidio Alessandra Zorzin, scomparso i telefoni della vittima e del suo assassino

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto

Olesya Rostova: la trasmissione russa ha rintracciato la donna nomade

Olesya Rostova: la trasmissione russa ha rintracciato la donna nomade