Se sei tra quelli che mettono la carta igienica intorno alla tazza dei water pubblici, da adesso NON lo farai più.

Ci sono persone che, quando si siedono su un water diverso da quello di casa, hanno serie difficoltà. Molte persone sentono una specie di ribrezzo ad andare nei bagni pubblici, o cercano di evitare di defecare sul posto di lavoro, ma effettivamente ci sono delle ottime ragioni per non voler fare i propri bisogni in un bar, una discoteca o in un distributore di benzina, dove i servizi igienici sono davvero sporchi e mal gestiti. In casi di estrema necessità, alcune persone ricoprono il water con la carta igienica, o cercano di accovacciarsi leggermente senza entrare in contatto con la tazza…



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Qualcosa che, è abbastanza raccomandabile, in linea di principio. Inoltre, è qualcosa di molto più comune di quanto pensiamo e sono davvero tante le persone che lo fanno. Nel 1991, un gruppo di ricercatori ha condotto un’indagine su 528 pazienti in una clinica e ha rilevato che l’85% evitava il contatto con la toilette pubblica e urinava piegando le gambe. Il 12% metteva la carta intorno alla tazza  del water e solo il 2% ha il coraggio di sedersi direttamente su di essa.

Ma i servizi igienici pubblici sono davvero così pericolosi? La verità è che, rispetto ad altre superfici, non troppo. Ogni water pubblico probabilmente ha meno batteri del lavandino nella tua cucina (ovviamente non parliamo di water con gocce di urina visibili sopra la tazza) e, sicuramente, meno batteri del lavandino che si trova accanto al water pubblico, che è probabilmente il posto con il maggior numero di microbi in un bagno.

La verità è che i bagni pubblici si sporcano molto velocemente. Tutti, in più di un’occasione, abbiamo avuto un’emergenza e abbiamo avuto bisogno di andare in bagno, ma quando abbiamo aperto la porta, abbiamo visto uno scenario degno di Resident Evil. È in quel momento che ci chiediamo davvero se è necessario passare attraverso quel momento spiacevole, o forse aspettare ancora un po’ fino al prossimo bagno. Ma cosa bisogna fare allora?

La prima cosa che viene in mente è ovvia, prendiamo un buon pezzo di carta e lo posizioniamo intorno alla tazza del water in modo che almeno ci sia una barriera tra noi e tutti gli agenti patogeni. Perché non possiamo sapere quante persone ci sono state prima di noi e cosa hanno fatto, giusto?

La verità è che questo non devi assolutamente farlo. Non si dovrebbe mai mettere carta sul water, perché la verità è che il sedile è ingegnosamente progettato. Nel corso degli anni si è pensato che i sedili fossero pieni di germi, sporchi e che potessimo prendere tutti i tipi di malattie gastrointestinali o qualcosa di più serio.

La sua forma unica e la sua superficie straordinariamente liscia impediscono la comparsa di batteri. Inoltre, i germi non possono moltiplicarsi sulla pelle nuda, quindi il semplice contatto con il water non è poi così pericoloso come altre zone, dopo tutto. Al contrario, se usiamo la carta igienica, la storia è molto diversa.

Sappiamo che ci sono molte persone che non chiudono il coperchio del gabinetto dopo averlo usato, oltre a non tirare lo sciacquone. Tutto ciò porta ad una grande diffusione di germi in tutto il bagno, anche sulla carta igienica. E a differenza del sedile del water, la carta igienica è il luogo ideale per i microbi, poiché la sua superficie è ideale per la proliferazione dei batteri. Appunto, quella carta igienica sarà quella che terrai con le mani, con le quali poi toccherai il tuo viso, dove i batteri potranno colpire.

Lo stesso succede con rubinetti e asciugamani. Le persone toccano i rubinetti dopo aver fatto i loro bisogni, trasformandoli in un vero pozzo di germi. E i rubinetti passano di mano in mano tra tutte le persone. Lo stesso vale per gli asciugamani elettrici, che diffondono i batteri in vasta gamma.

Gli essiccatori elettrici espellono l’aria verso l’interno del luogo e, inoltre, lanciano i batteri e i virus nell’aria,  in tutte le direzioni. I germi residui che rimangono nelle tue mani si estendono ancora di più. In generale, maggiore è il flusso d’aria, maggiore è la quantità di germi sparsi per il bagno. La migliore alternativa sono i tovaglioli di carta, che eliminano molti più germi.

Bene, è così che tutto funziona. La prossima volta che usi un bagno pubblico, ricordati di non usare la carta igienica se puoi evitare.