Senzatetto restituisce un assegno

Home > Attualità > Senzatetto restituisce un assegno

Roberta Hoskie, un’affermata agente immobiliare del Connecticut, ha recentemente perso un assegno del valore di $ 10.000. Era in città e aveva così tante cose in mano che qualcosa le cadde per strada. Poco dopo, Roberta ricevette una chiamata da un uomo di nome Elmer Alvarez. Disse che aveva trovato un assegno e che voleva fare la cosa giusta.

I due sconosciuti si incontrarono in un angolo vicino, dove Elmer restituì l’assegno al suo proprietario. Roberta lo ringraziò per la sua gentilezza, e se ne andò, ma fece delle ricerche su quell’uomo che si era dimostrato così onesto e conobbe la verità su Elmer. Elmer non aveva una casa e viveva per strada. Se qualcuno aveva bisogno di soldi era proprio lui. A quel punto Roberta decise di premiarlo per il suo gesto e lo contattò. Fece un assegno per Elmer … Ma questo non era tutto.

Ha fatto in modo che Elmer avesse un posto di lavoro nel programma di formazione vendite che lei gestisce. Ha promesso di pagare per tutta la formazione e un corso di inglese, che gli avrebbero permesso di lavorare con Roberta.

Ma non era tutto! Arrivò un altro regalo incredibile
“Non aveva idea di cosa sarebbe successo”, ha detto Roberta qualche giorno dopo, poco prima che cambiasse la vita di questo senzatetto per sempre con un regalo inaspettato.

Guarda il video qui sotto per vedere come la semplice azione di Elmer ha portato a qualcosa di meraviglioso … Roberta gli ha dato una casa! Guarda la reazione di Elmer nel video di seguito, quando Roberta gli offre tutto questo.

A volte le persone che hanno meno sono quelle che danno di più – Elmer è l’esempio perfetto. Fortunatamente, gli sforzi di Elmer di trovare il proprietario dei soldi per restituirli in buona fede, gli hanno dato più di quanto avrebbe potuto immaginare. Avere la propria casa cambierà la sua vita in meglio e gli darà un nuovo inizio nella vita.

Il mondo può essere un posto difficile ed egoista ma chi rimane fedele a certi valori, prima o poi viene ricompensato – condividi questa storia su Facebook per ricordare agli altri che ci sono ancora persone buone nel mondo.