Silvio Berlusconi operato per occlusione intestinale

Il Leader di Forza Italia è stato operato per un'occlusione intestinale, ora è in terapia intensiva. Ecco le sue condizioni

Home > Attualità > Silvio Berlusconi operato per occlusione intestinale

Il Premier di Forza Italia era stato trasportato ieri in un’ambulanza al San Raffaele di Milano per una forte colica renale. L’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato poi operato per un’occlusione intestinale. L’intervento, secondo quanto riportato dai medici, è riuscito alla perfezione ed è stato risolutivo. È stato poi divulgato un comunicato.

Nello stesso si rassicura sulle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, considerate positive dopo il ricovero e l’operazione. Il Leader non sarà ancora dimesso ma tra pochi giorni potrà tornare a casa sulle sue gambe.

berlusconi-operato

Nella notte del 29 Aprile, il politico aveva accusato forti dolori addominali, arrivato al San Raffaele la TC ha rilevato uno stato occlusivo a carico del piccolo intestino. Nella tarda serata di ieri è stato sottoposto quindi ad una laparoscopia esplorativa.

berlusconi-silvio

L’occlusione era dovuta ad un’intervento di colecistectomia a cui Berlusconi si era sottoposto poco più di un mese fa. Ieri è stato Silvo stesso a rassicurare sulle sue condizioni con un post pubblicato sui social:

“Grazie a tutti per l’affetto e i tanti messaggi ricevuti. Sono in forma e pronto per questa nuova campagna elettorale”

Il leader è ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva, nel Corriere della Sera si parla della “prospettiva di almeno altri tre giorni d’ospedale”.

silvio-berlusconi

A rassicurare sulle sue condizioni di salute è stato il suo medico personale, il dottor Alberto Zangrillo che riferisce che “Le condizioni del paziente sono ottimali e i suoi parametri sono stabili. Non potevamo auspicare nulla di meglio. Ritengo che verso fine settimana, inizio settimana prossima, possa essere dimesso”

silvio-berlusconi-operato-per-un-occlusione-intestinale

Berlusconi era atteso oggi dai candidati alle europee di Forza Italia, tutti riuniti a Lesmo a Villa Gernetto. Nel testo che avrebbe dovuto recitare Berlusconi non sarebbero mancate gli attacchi e le critiche al partito capitanato da Salvini e le critiche all’esecutivo di Giuseppe Conti.