Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic e il commovente addio di Gigio Donnarumma

Fu proprio Sinisa Mihajlovic a far esordire, a soli 16 anni, Gigio Donnarumma tra i professionisti: il toccante addio del portierone

Il segno che Sinisa Mihajlovic lascerà nel mondo nel calcio e in tutte le persone che hanno avuto l’onore e il piacere di averlo affianco, è indelebile. Per capirlo basta leggere uno dei tantissimi messaggi di cordoglio che stanno riempiendo il web in queste ore, quello di Gianluigi Donnarumma. Fu proprio l’allenatore a lanciare il portierone della nazionale italiana nel calcio che conta, quando aveva solo 16 anni.

Sinisa Mihajlovic

Alle prime ore del pomeriggio di oggi è arrivata una notizia che ha gelato il sangue nelle vene di chiunque sia appassionato di sport in Italia e non solo. Sinisa Mihajlovic, ex calciatore e allenatore, dopo tre anni di dura battaglia contro una forma particolarmente aggressiva di leucemia, si è arreso a soli 53 anni.

A dare il triste annuncio ci hanno pensato i suoi familiari. La moglie Arianna su tutti e i suoi 5 figli, che fino alla fine sono rimasti affianco a lui sostenendolo.

Leader in campo e nella vita, una volta appesi gli scarpini al chiodo ci ha messo pochissimo a scegliere quella che sarebbe stata la sua seconda carriera, ossia quella da allenatore.

Nella stagione 2015 – 2016 Mihajlovic guidava il Milan e c’è stato un momento molto particolare che ha segnato la carriera di quello che oggi è il portiere titolare della nazionale italiana di calcio, Gianluigi Donnarumma.

Il messaggio di Donnarumma per Sinisa Mihajlovic

Morto Sinisa Mihajlovic

Era il 25 ottobre del 2015 e Sinisa, allora allenatore del Milan, scelse di mandare in campo, da titolare, un “ragazzino” di soli 16 anni. Per quella scelta ricevette delle critiche e la stessa società, allora presieduta da Silvio Berlusconi, volle delle spiegazioni a riguardo.

L’allenatore serbo prosegui dritto per la sua strada e alla fine, si può dire che aveva assolutamente ragione. Visto che quel giovane si chiamava Gianluigi Donnarumma e ad oggi è uno dei portieri più forti del mondo, titolare della nazionale campione d’Europa in carica.

Donnarumma ovviamente non ha mai dimenticato ciò che Sinisa ha significato per lui e i suoi insegnamenti.

Sinisa Mihajlovic insultato sui social

Oggi, appresa la triste notizia della sua scomparsa, il portiere è stato tra i primi a pubblicare un post di cordoglio per il suo mentore, per colui che ha creduto in lui fin dall’inizio.

Sei sempre stato un guerriero e so quanto hai lottato. Ti ringrazierò per aver sempre creduto in me e per tutto quello che mi hai detto dal primo giorno che ci siamo conosciuti. Resterai per sempre nel mio cuore, ciao mister💔🙏🏼