Spot con il riccio per credere nell’amore: lacrime di commozione

Uno spot con un riccio per amarsi (e amare) di più: è la pubblicità dell'Erste Bank und Sparkasse pubblicato su Facebook

Home > Attualità > Spot con il riccio per credere nell’amore: lacrime di commozione

Com’è essere diversi? Che significa non essere accettati? A dircelo è uno spot con un riccio commovente dell’Erste Bank und Sparkasse, che con grande tenerezza spiega tutte le difficoltà dell’integrarsi.

spot-riccio-commovente

Pubblicato sulla pagina Facebook della banca tedesca, lo spot è un inno al credere nell’amore, tant’è che si conclude con l’hastag #believeinlove.  Nel piccolo spot il protagonista è un riccio che per via dei suoi aculei, non può farsi nessun amico. Non può giocare, né sedersi accanto a chi prova a dargli una chance.

I suoi compagni, però, che vogliono giocare con lui, decidono di trovare una soluzione, mettendo fine a tutta la tristezza che accompagna il povero riccio per tutto il tempo. Dall’arrivo nella scuola fino al Natale, infatti, il piccolo riccio soffre molto.

Il titolo dello spot è “Cosa sarebbe il Natale senza amore“? E in effetti alla fine dello spot si capisce come questo sentimento sia davvero il più fondamentale. E salvi anche nei casi più tristi o apparentemente disperati.