libero morto

Sulmona, mal di testa e febbre alta, Libero Passoforte è morto a 17 anni dopo il ricovero in ospedale

Lutto a Sulmona, Libero Passoforte ha perso la vita a 17 anni: accusava un forte mal di testa e febbre alta

Un improvviso mal di testa ed una strana febbre, hanno portato al decesso straziante di un 17enne, chiamato Libero Passoforte. Un ragazzo che fino a quel momento, non aveva mai avuto gravi problemi di salute ed era innamorato del campo della moda.

libero morto

Sono giorni di strazio e tristezza quelli che stanno vivendo i familiari del giovane. Nessuno di loro si sarebbe mai aspettato di vivere un lutto così improvviso e straziante.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono iniziati nella serata di sabato 7 gennaio. Precisamente nell’abitazione della famiglia che si trova nel comune di Sulmona, in provincia de L’Aquila.

Il 17enne quella sera accusava un forte mal di testa e, all’improvviso, gli è salita una strana febbre. Nel giro di poco tempo le sue condizioni si sono aggravate, al punto tale che i genitori hanno deciso di trasportarlo d’urgenza in ospedale.

libero morto

I medici sin da subito hanno cercato di fare il possibile per cercare di salvargli la vita. Lo hanno sottoposto a tutte le cure di cui aveva bisogno.

Tuttavia, è solo poche ore dopo il suo arrivo che il ragazzo ha esalato il suo ultimo respiro. Non hanno avuto altra scelta che constatare il suo straziante decesso.

L’ipotesi dietro il decesso di Libero Passoforte

La stessa Asl locale ora sta lavorando per capire la causa dietro questo decesso così improvviso. L’ipotesi che stanno prendendo in considerazione è proprio che il ragazzo è stato colpito da una forma di meningite pneumococcica non contagiosa.

Ovviamente prima di dare conferma, sarà necessario effettuare tutti gli esami istologici del caso.

libero morto

Libero si era iscritto all’istituto alberghiero, ma era anche molto appassionato di moda. Infatti nonostante la sua giovane età, aveva partecipato a diverse sfilate. L’intera comunità ora è in lutto, vista la perdita subita. Il ragazzo ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori dei genitori, la madre Silvia e il papà Alberto.