Terremoto a Firenze di 4.5: edifici lesionati, scuole chiuse

Grande paura nella notte in provincia di Firenze, è stato avvertito uno sciame sismico con epicentro tra Scarperia San Piero e Barberino di Mugello.

Grande paura nella notte in provincia di Firenze, è stato avvertito uno sciame sismico con epicentro tra Scarperia San Piero e Barberino di Mugello.

La scossa di terremoto più importante è avvenuta alle 4:37 con magnitudo rilevato dall’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di 4.5, due minuti dopo è avvenuta un’altra scossa di 3.0 e alle 4.42 di 3.2.

In precedenza sono avvenute altre due forti scosse di magnitudo 3.2 e 3.4 che sono avvenute rispettivamente alle 3:39 con una profondità di 8 Km e alle 3:42 con una profondità di 9 chilometri. L’allarme è stato lanciato in un’area molto vasta.

La scossa più forte è avvenuta alle 4:37 con magnitudo 4.5, è stata avvertita a Firenze, Prato, Pistoia, Empoli, San Miniato e Montecatini così come a Bologna, Perugia, Siena e Pisa. Sono state segnalate in precedenza altri 5 scosse di magnitudo, 3 dalle 22:30 di domenica notte.

Sono stati segnalati danni agli edifici nella zona del Mugello. A seguito delle scosse sono state chiuse le scuole di Barberino del Mugello Scarperia San Piero, Vaglia, Vicchio, Marradi, Dicomano, Vernio e Borgo San Lorenzo.

La Terra ha tremato anche questa mattina, sono state avvertite altre scosse. Una di magnitudo 3.0 alle 6:17, poi alle 6.19 di magnitudo 3.1 e alle 6.29 si magnitudo 3.2.

Il sindaco di Vicchio Filippo Carla Campà, ha reso noto che presso il nuovo campo sportivo è stato aperto il centro operativo comunale a Barberini è stata aperta l’unità di crisi. Alle 7 stata aperta la Sara integrata di protezione civile della città metropolitana e della Prefettura di Firenze.

A seguito delle scosse di terremoto registrate in Mugello, è stato sospeso il traffico nel nodo di Firenze per verifiche tecniche sulle linee. È stata bloccata anche l’alta velocità tra Firenze e Bologna e il traffico regionale.

È in corso la riprogrammazione dei servizi di trasporto. Le linee interessate sono: AV Bologna – Firenze, Bologna – Prato convenzionale, Prato – Pistoia, Porretta Terme – Pistoia, Firenze – Empoli, Firenze – Faenza, Firenze – Arezzo convenzionale e sulla direttissima Firenze – Roma fra Firenze e Valdarno.

Al Mugello sono stati segnalati danni. Dopo la scossa, molte persone sono uscite di casa. Tanti hanno preferito sistemarsi in auto. I vigili del fuoco stanno verificando alcune richieste di sopralluogo per caduta di calcinacci, sono state tante le chiamate ai pompieri.

Il sindaco di Scarperia San Piero (Firenze), Federico Ignesti, ha spiegato: “Molto spavento, la gente è scesa in strada, la scossa di magnitudo 4.5 ha fatto davvero paura. Per ora le informazioni ricevute dai primi sopralluoghi fatte dai carabinieri sembrano non rilevare nessun danno, anche a me non sono arrivate segnalazioni in merito. Aspettiamo anche la luce del giorno per un riscontro più puntuale. Intanto è stato attivato il Centro operativo intercomunale di Protezione Civile”.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"