Lutto

Tommaso morto schiacciato da un’auto: nessuna anomalia riscontrata nei freni, si conferma l’errore umano

Il piccolo ha trovato la morte nel suo asilo

Continuano le indagini per la tragica morte del piccolo Tommaso, morto schiacciato da un’auto mentre giocava insieme a compagni e maestre nel cortile dell’asilo che frequentava a L’Aquila. La perizia ha scoperto che non c’era nessuna anomalia nei freni dell’auto che l’ha investito. Quindi si confermerebbe l’errore umano.

Tommaso morto schiacciato da un'auto

Nessuna anomalia nei freni dell’auto che ha ucciso Tommaso D’Agostino. Il mezzo è piombato sui bambini dell’asilo 1 Maggio a L’Aquila, mentre si trovavano fuori in giardino a giocare. Questo l’esito degli esami condotti dal perito che la Procura ha incaricato per indagare sull’impianto frenante del mezzo.

Il 18 maggio scorso un’auto era parcheggiata in una discesa che porta al giardino della scuola materna. Ha preso velocità e ha travolto alcuni bambini che erano fuori con le loro maestre. Tommaso, purtroppo, è l’unica vittima di questa folle tragedia.

La Questura ha chiesto la collaborazione di un’officina meccanica specializzata e ai vigili del fuoco, per controllare l’impianto frenante anche con computer e software particolari. La Volkswagen Passat Station Wagon immatricolata nel 2010 funzionava perfettamente.

La vettura ha un freno a mano elettronico, per questo è stato valutato anche il funzionamento della centralina elettronica. Il test è stato fondamentale per chiarire come è avvenuta l’esatta dinamica di un incidente che ha portato alla morte del piccolo bambino all’asilo.

Lutto in famiglia
Fonte foto da Pixabay

Tommaso morto schiacciato da un’auto: i freni funzionavano alla perfezione

I freni e tutto l’impianto frenante funzionavano alla perfezione, quindi sarebbe confermato l’errore umano e non un guasto. Intanto le indagini della Squadra mobile, coordinate dalla Procura della Repubblica de L’Aquila, continuano.

Bisogna capire se il figlio di 12 anni, lasciato dalla proprietario dell’auto per andare a prendere a scuola le due figlie più piccole, abbia sbloccato il freno o se il freno a mano non è mai stato inserito durante il parcheggio in discesa.