un giovane autistico

Il messaggio virale della madre di un giovane autistico che le ha chiesto se c'era qualcuno che gli voleva bene, ha commosso migliaia di persone

Molte madri con bambini in condizioni speciali sanno quanto a volte possa essere difficile per i loro figli adattarsi al mondo, sia a causa del rifiuto delle persone nei loro confronti sia perché loro stessi non vogliono socializzare, ed avere amici diventa un compito difficile. Kerry Bloch sa benissimo di cosa si tratta.

Lei e suo marito hanno avuto un figlio 21 anni fa, che hanno chiamato David. Quest’ultimo soffre di una grave forma di autismo. Il dottore disse a Kerry che a 40 anni non poteva avere un figlio, invece la vita le diede un dono: un bambino.

Mentre cresceva, David iniziò a mostrare sintomi di autismo. Raggiunse il punto di non parlare o comunicare solo con frasi brevi o parole semplici, e solo quando gli veniva chiesto. Un giorno David disse a sua madre “I love the Jaguars”, la squadra di calcio, e per lui la frase rappresentava l’inizio di una normale conversazione.

Kerry fu sorpresa, ma ciò che sarebbe avvenuto dopo l’avrebbe lasciata senza parole. Un altro giorno David chiese a sua madre: “Qualcuno mi ama?” . Kerry non riusciva a contenere le lacrime. Essa sa che David trascorre solo del tempo con lei ed il padre, e non aveva amici.

Tuttavia, dopo aver sentito la sua domanda, la madre prese coraggio e disse a suo figlio che molte persone oltre ai suoi genitori lo adoravano. Ma questo non era abbastanza per la madre. Dopo quello che è successo Kerry ha deciso di condividere le preoccupazioni di suo figlio su Twitter ed entrambi sono rimasti sorpresi quando hanno letto i ​​molti commenti di supporto.

“Di ‘a David che ha un amico a Londra e che ha anche la mia famiglia”, ha commentato una persona.

La madre e il figlio erano estasiati da tutti i commenti positivi, quindi decisero di condividere un messaggio di ringraziamento. David l’ha scritto su carta e ha postato la foto. “Grazie, amici, per amarmi” recitava il disegno del ragazzo.

Senza dubbio questa è un’altra dimostrazione di come condividere con gli altri i piccoli gesti che ci stupiscono ogni giorno, possono essere trasformati in una grande ondata di gioia.  L’esperienza raccontata da Kerry ha toccato il cuore di molti che si trovavano in situazioni simili, con bambini che hanno qualche condizione speciale e insieme si sono uniti per darsi sostegno e forza. “Sono sicuro che mio figlio autistico di 19 anni lo amerebbe, desidera ardentemente avere amici”, ha detto una madre che si trova in una situazione simile a quella di Kerry.

Senza dubbio, tutte le persone sono speciali e meritano di essere trattate con rispetto e soprattutto, con molto amore. Sosteniamo e stringiamo sempre la mano a chi ne ha più bisogno.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"