Un selfie spaventoso

Home > Attualità > Un selfie spaventoso

Il soprannaturale intriga le persone di tutto il mondo. I fantasmi sono un concetto che può essere trovato quasi ovunque, ma di solito la gente dice di vederli sempre in luoghi particolari che accomunano un po’ tutte le testimonianze. Scantinati, case stregate, soffitte e ora scuole secondarie, infestate. Spettacoli come Monster High dimostrano che questo scenario è pieno di storie che potrebbero macchiare i pantaloni di chiunque se raccontate correttamente.

Scuola spaventata

Ma possono davvero essere reali? Questo è il caso della scuola superiore Rizal nelle Filippine e nessuno sembra avere una spiegazione. Benvenuto nella scuola della paura. Questa pietra dall’aspetto innocente è l’ingresso di una scuola conosciuta per le sue dimensioni e la qualità del suo programma musicale. Questa scuola è infestata e ci sono le prove fotografiche.

Escuela terror

Questa scuola ha un record dei Guinness. Perché? Nel 1993, la Rizal ha avuto il maggior numero di studenti, con quasi 20.000 studenti. Mentre la maggior parte delle scuole negli Stati Uniti, hanno 2.000 o 3.000 studenti all’anno, che vengono presi in considerazione, la RIzal High rivaleggia con la maggior parte delle università degli Stati Uniti in numero di allievi.

Studenti di Orla

A volte accadono cose strane qui. Gli studenti fanno ciò che fanno tutti gli adolescenti: selfie. La cosa insolita è ciò che alcuni selfie scattati in questa scuola, contengono qualcosa di “extra”. Molti di questi, non vengono notati il giorno stesso, ma quando si scoprono diventano notizia nell’intero istituto. Sono diverse le foto fate in questo istituto, nelle quali è apparsa una figura piuttosto strana e sconosciuta. Pare che sia sempre la stessa “entità” e che si rendano conto della sua presenza solo nelle fotografie e non nel momento e luogo in cui sono state scattate.

Chicas2a

Una delle studentesse ha dichiarato:”sembra una comune ragazza rannicchiata all’angolo ma potrei giurare che in bagno non c’era nessuno a parte noi”

Difficile concentrarsi a scuola quando …

I telefoni cellulari sono una grande distrazione (beh, lo sono, ma non stiamo parlando di questo). Inutile dire che molti studenti si agitano camminando da soli nei corridoi. Ormai tutti hanno visto i vari selfie e fotografie scattate, ma non ci sono storie, leggende o fatti realmente accaduti che spiegherebbero la presenza di tale “entità”.

Pensi che sia reale?

Chicas2v

 

La maggior parte di noi sentono i brividi o un senso di disagio quando ci troviamo ad attraversare corridoi bui e vuoti, ma questi sono accompagnati da qualcosa che attira molta attenzione. Di solito, quelle farfalle non sono dovute a un incontro soprannaturale. Nessuno sa niente della presenza all’angolo. Qualcuno deve chiamare i Ghostbusters!?