Un vicino per padre

Home > Attualità > Un vicino per padre

Voleva spiegare al mondo chi era quell’uomo nella fotografia e in che modo faceva parte della sua vita. Oggi viviamo in un’epoca in cui poco e nulla si parla con le persone che vivono nelle case vicine. Ecco perché, quando un uomo ha pubblicato un’immagine di suo figlio tra le braccia del vicino, ha ricevuto un sacco di “Mi piace”.

Tuttavia, il significato dell’immagine era ancora più speciale di ciò che si potesse pensare. Cody Shugart è un uomo diventato padre di recente, e sta imparando come si alleva un bambino. Dato che non ha mai avuto un padre, poteva sentirsi disorientato e privo di esperienza, ma non è così, perché il signor Chip, il suo vicino, era sempre al suo fianco.”A molte persone piace questa immagine. Così ho voluto prendermi un minuto per raccontare la storia “Inizia così la pubblicazione che Cody ha fatto nel suo account Facebook dove ha condiviso una fotografia in cui il suo vicino appare tenendo suo figlio tra le braccia e che fino ad ora ha ricevuto più di 400mila “Mi piace.”

Ha spiegato che il signor Chip, era una parte importante della sua vita e ha voluto onorarlo spiegando perché il loro rapporto è sempre stato così importante per lui fino ad oggi:

“Milton West era il vicino del mio vicino. Lo conoscevo come Mr. Chip. Si è ritirato da “Dow Chemical” come operatore. È sempre stato lì per me da quando avevo due anni. Crescere senza un padre è sempre stato difficile per me. Ma il buon Dio mi circondava di uomini fantastici, il signor Chip era uno di loro. Ha sempre predicato il valore di una buona educazione, mi ha insegnato come prendermi cura di un giardino, mi ha insegnato a vedere le persone per quello che sono, non quello che sembrano, mi ha insegnato a trattare mia madre come una santa e molte altre lezioni di vita. I suoi contributi nel farmi diventare un buon figlio, uomo e padre sono enormi. Sono eternamente grato che Dio l’abbia messo nella mia vita.
Lo scorso maggio, mia moglie ed io abbiamo avuto un bambino di nome Bob Wayne Shugart. Quando il signor Chip e sua moglie Shirley lo hanno visto si sono innamorati di lui. Si prendono cura di lui a volte e noi gli facciamo visita quando possiamo. L’ultima volta che eravamo lì, il signor Chip ha detto che vuole essere chiamato “POP”. Dice che il bambino è suo nipote.

Quindi abbiamo dovuto trovare un nome per sua moglie. Abbiamo deciso per Lolli! Poi diciamo a Bob Wayne che vedremo Lolli Pop! Sono grato che Lolli e Pop faranno parte della vita di mio figlio. Se impara la metà delle cose che Mr. Chip ha insegnato a me, diventerà un grande figlio, uomo e padre. ”

Ha anche approfittato per fare una critica sul razzismo e ha scritto che:
“Ogni giorno leggo qualcosa di negativo su come i rapporti tra diverse etnie siano peggiori che mai. Non sono d’accordo e spero che questo sia un messaggio gentile e positivo per molte persone. Questa è solo una storia nella piccola città di Victoria, in Texas. Sono sicuro che ci sono milioni di storie simili in tutto il mondo. ”

Dalla velocità con cui è stata condivisa la pubblicazione, sembra che molti continuino a sperare di essere più uniti ed empatici con la persona accanto, a prescindere da dettagli come gli orientamenti o le credenze.