un regalo nella posta

Una cittadina si risveglia trovando un dono nella posta

In piena pandemia, una cittadina si risveglia trovando lo stesso identico "regalo" nella posta

Il Coronavirus ha colpito il mondo intero, ma molti paesi si sono ritrovati più colpiti di altri, e moltissime famiglie si sono viste senza lavoro e senza sapere come tirare avanti ma una cittadina si è risvegliata trovando un dono nella posta. È successo nella cittadina di Earlham negli stati uniti. Una mattina tutti gli abitanti hanno trovato una sorpresa nella cassetta delle lettere.

Nella cittadina avevano appena attraversato due settimane molto difficili, gli abitanti erano molto provati.

Una mattina però il sindaco ha ricevuto una chiamata da un signore che faceva da tramite per un donatore che voleva restare anonimo. Il donatore voleva acquistare e offrire 100 buoni per fare la spesa, alle famiglie più bisognose.

Successivamente, il mittente anonimo aumentò aumentò la sua offerta a 250 buoni, poi a 500, e infine quando il sindaco disse che nella contea vivevano 549 famiglie, il benefattore accettò di provvedere a tutte.

Al comune arrivarono oltre 1500 buoni, tre per ogni famiglia. Ogni buono era di 50 dollari e potevano essere spesi in caffetteria, supermercati e un ristorante.

un regalo nella posta

Una mattina tutte le famiglie del paese si svegliarono con questa magnifica sorpresa nella cassetta delle lettere. Il buon benefattore ha speso oltre 80000 dollari nell’acquisto dei buoni.

un regalo nella posta

Non solo ha portato speranza nel cuore dei cittadini, ma ha anche aiutato le tre aziende portando un guadagno di oltre 25000 dollari in ognuna di esse.

un regalo nella posta

È bellissimo che nel mondo esistano ancora persone così altruiste, che offrono il proprio aiuto senza avere niente in cambio, per il semplice gesto di aiutare. Ed è proprio così, con altruismo, bontà ed empatia che tutta l’umanità può superare i momenti più difficili.

Ci auguriamo che altre persone prendano esempio da questo atto, e che Dio benedica questo benefattore anonimo per la sua immensa bontà

Ennio Morricone: il necrologio se l'era scritto da solo, il testo è struggente

Ennio Morricone: il necrologio se l'era scritto da solo, il testo è struggente