Una giocatrice di calcio, perde la vita dopo la diagnosi che gli viene svelata per una frattura all’osso

Una semplice frattura all'osso le ha dato la consapevolezza che era vicina alla fine della sua giovane vita. Una giocatrice di calcio perché la vita poco dopo essersi fratturata la tibia

Il calcio femminile si veste in lutto per la sfortunata partenza della giovane promessa della palla, Lucy Kerr. La ventenne ha perso la vita dopo aver affrontato una breve battaglia contro il cancro alle ossa che ha concluso la sua carriera sportiva e ora con le speranze di tutta la sua famiglia.

A Lucy è stata diagnosticata la malattia per caso, dopo aver fatto alcuni esami a causa di una frattura nel femore. A quel tempo, i medici hanno scoperto che la giovane donna aveva un carcinoma osseo avanzato. La Charlton Athletic ha iniziato il suo giro di chemioterapia a Londra, dopo che un’altra risonanza ha rivelato che la malattia aveva coperto anche uno dei suoi polmoni.

Tuttavia, dopo mesi di trattamento, il mostro le hatolto la vita. Lucy si è guadagnata la sua posizione in rinomate squadre di calcio femminile in Inghilterra. Nella stagione 2013/14 si è unita al lato sud-est di Londra come U14 e ha vinto il premio come giocatore dell’anno.

La giocatrice passò rapidamente alla U16 e riuscì a diventare il capitano delle scuole del Kent prima di giocare a calcio senior con la squadra di sviluppo del club. In effetti la notizia è stata resa pubblica grazie alla dichiarazione che il Charlton Athletic club ha emesso in memoria della ragazza.

“I pensieri di tutti a Charlton Athletic Women sono con la famiglia in questo momento difficile e il club renderà omaggio a Lucy in un prossimo incontro”, hanno scritto.

Inoltre, dalle dichiarazioni formali del club, anche Riteesh Mishra, manager di Charlton Athletic, ha espresso i suoi sentimenti attraverso i social network e ha ricordato il buon atteggiamento di Lucy. “La notizia è tragica. Il mio cuore è con la famiglia e gli amici di Lucy. Era lì all’inizio del mio viaggio con Charlton come allenatore per bambini di età inferiore ai 16 anni.

La sua personalità e il suo atteggiamento in particolare erano contagiosi e davano sempre un sorriso sui volti dello staff. Sarà nei nostri pensieri e farà sempre parte della nostra famiglia Charlton ”, ha scritto Mishra. La squadra di Sheppey Angels sulla costa del Kent, per la quale aveva anche giocato Lucy, condivideva un’altra affermazione emotiva in cui la ricordava come una ragazza insostituibile.

“Come molti di voi sanno, la nostra giocatrice Lucy Kerr ha combattuto contro il cancro negli ultimi mesi, ha sofferto molto ed è stata incredibilmente coraggiosa e forte.

Sfortunatamente, oggi Lucy ha perso la sua lotta contro il cancro e siamo devastati. Lucy era una giocatrice straordinaria e la sua abilità sul campo era eccellente, non troverai mai un giocatore come lei ”, ha scritto Sheppey Angels.

Sebbene il suo passaggio sulla terra sia stato breve, Lucy ha lasciato un grande vuoto tra i suoi compagni e fan, per non parlare dei cuori dei suoi parenti. Speriamo solo che possano trovare la forza per andare avanti, ora che Lucy è diventata una stella del calcio nel cielo.

Tragedia a Palermo, bambina di 10 anni morta a scuola

Diego Maradona Junior dimesso dopo la morte del padre

Diego Armando Maradona è morto a 60 anni a causa di un arresto cardiaco

Ferentino, muore bambina di sette anni per un incidente stradale: la baby sitter in gravi condizioni

Stradella, bimbo di 2 anni ustionato a causa di una tazza di tè caldo

Leonardo, bimbo morto a scuola: la bidella chiede un patteggiamento

Tragedia a Salorno, morto bimbo di 2 anni: schiacciato da un mobile