Lutto a Ostia

Uomo muore in mare a Ostia mentre gioca con le figlie

A nulla sono valsi i tentativi di soccorrere l'uomo

Tragedia a Ostia, dove un uomo muore in mare a seguito di un infarto che l’ha colpito mentre si trovava in acqua a giocare con le figlie. Subito sono scattati i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare per il papà di 39 anni che è venuto a mancare all’improvviso sotto gli occhi delle sue bambine. I soccorritori non hanno potuto fare niente per salvarlo.

donna muore in mare a Ostia
Fonte foto da Pixabay

Venerdì 13 agosto l’uomo si trovava al mare a Ostia con le sue due figlie. Era con tutta la famiglia allo stabilimento balneare Le Palme, sul lungomare Amerigo Vespucci, sicuramente uno dei più frequentati del litorale. All’improvviso l’uomo ha avuto un malore ed è caduto sulla battigia.

I bagnini sono prontamente intervenuti e hanno capito che le sue condizioni erano gravi, tanto da richiedere l’intervento dei soccorritori del 118, che hanno inviato un’eliambulanza. Il personale sanitario ha fatto di tutto per il 39enne, ma non ha potuto salvare la sua vita.

Secondo fonti sanitarie, l’uomo è morto per infarto. Il magistrato ha deciso di non intervenire con altri accertamenti, perché le cause del decesso erano chiare. Sul posto della terribile tragedia sono intervenuti anche i Carabinieri della Stazione di Ostia.

Dal momento che non era necessaria l’autopsia, il magistrato ha disposto che la salma potesse tornare subito alla sua famiglia, che potrà così organizzare una degna sepoltura all’uomo di 39 anni venuto improvvisamente a mancare ai suoi affetti più cari.

Lutto a Ostia
Fonte foto da Pixabay

Uomo muore in mare a Ostia, il dramma nel Lazio

Non è la prima vittima in Lazio in questi giorni di vacanze. Pochi giorni fa un 45enne è morto annegato a Maccarese, mentre un altro uomo di 49 anni è stato trovato privo di vita nel Lago di Abano.

Figlie rimaste orfane
Fonte foto da Pixabay

A Ostia il dolore di tutti per la famiglia a cui vanno le sentite condoglianze della comunità. Tutti si stringono alle due bambine che hanno visto il loro papà morire senza poter far nulla.