triennale di milano

Verso la triennale di Milano: la terra vista dalla luna

L’11 giugno, dalle ore 16.00 alle 20.00, si terrà il secondo appuntamento di Verso la XXIII Esposizione Internazionale di triennale Milano

L’incontro è parte del percorso di avvicinamento alla XXIII Esposizione Internazionale del 2022 e intende stimolare il confronto su alcuni temi centrali del nostro presente.

Inizialmente previsto il 4 giugno, il simposio è stato rinviato all’11 giugno da triennale in seguito ai gravissimi atti di violenza e razzismo che stanno sconvolgendo la vita di molte città americane e che hanno portato le istituzioni culturali internazionali a un momento di lutto e riflessione.

Il simposio tratterà quindi tutti i temi precedentemente annunciati ma offrirà inoltre la possibilità di approfondire le ragioni di quanto è successo prima e dopo l’omicidio di George Floyd, grazie anche alla partecipazione delle artiste Kandis Williams e Torkwase Dyson.

Decentrare il nostro punto di vista, guardare la Terra dallo spazio, ha aiutato a capire come riequilibrare il nostro rapporto con la natura e le altre specie viventi e ha aiutato a capire che la vita scorre senza soluzioni di continuità tra tutte le specie vegetali e animali del Pianeta. La grande sfida aperta dalla pandemia – ma anche prima dalla crisi climatica e dal surriscaldamento – pone dunque un problema di responsabilità di specie non solo rispetto al rischio di estinzione, ma rispetto al complesso delle forme di vita presenti in questa parte dell’Universo.

Dopo l’esperienza della XXII Esposizione Internazionale curata da Paola Antonelli dal titolo Broken Nature, che ha anticipato molte delle questioni oggi di attualità nel mondo, triennale Milano ha iniziato il 4 marzo – attraverso un seminario in cui studiosi, curatori, scienziati hanno illustrato la loro attività di ricerca e l’impatto che essa ha sulla società attuale e futura – una riflessione di grande respiro sul futuro della vita sul Pianeta e sulle forme della produzione culturale contemporanea. Questo percorso ha l’obiettivo di riunire alcune delle più importanti istituzioni internazionali di cultura, arte, design, ricerca scientifica e contribuire a creare una rete di luoghi e istituzioni che abbia triennale quale capofila.

La discussione, che si svolge nel delicato momento in cui alcuni paesi si avvicinano alla riapertura dopo l’emergenza sanitaria, si svilupperà a partire dall’analisi di alcuni argomenti: da Distanziarsi per capire al Nuovo Antropocentrismo, dalla Fragilità come consapevolezza alle Eredità della pandemia fino all’idea di Una Cultura nuova per un nuovo Mondo.

Morte Viviana Parisi, parla l'avvocato Claudio Mondello: "Non si è suicidata"

Pesava 335 chili, ma adesso ne pesa solo sessantanove. Ecco com'è diventata

Trovato Manlio Germano, l'autore del post inneggiante la morte di Willy

Viaggia per la prima volta in aereo a 106 per vedere suo figlio gravemente malato

Morte Miriam Laezza, l'appello della madre su i social

Ciro, il fidanzato di Maria Paola interrogato dal pm: le ricostruzioni e i colpi di scena

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria