Violenza sulle donne: la t-shirt “Gridalo”

Su Wishraiser è online la campagna di raccolta fondi a sostegno di White Mathilda, per aiutare le donne vittime di violenza.

Home > Attualità > Violenza sulle donne: la t-shirt “Gridalo”

Violenza sulle donne: ancora troppe sono vittime di molestie, stupri, violenze fisiche e psicologiche. E purtroppo anche i numeri del femminicidio in Italia sono in continua crescita. Dall’inizio del 2019 al giorno della Festa della donna, 8 marzo, sono state uccise 13 donne da uomini violenti, nella maggior parte dei casi compagni ed ex. Una cifra superiore rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, quando erano state 12 le donne uccise. Nel 2016 sono state 24. Una vera e propria strage, che tutti dobbiamo impegnarci a far finire. Il prima possibile.

Violenza sulle donne

Anche attraverso l’acquisto di una t-shirt. Su Wishraiser si può infatti acquistare la prima campagna crowd t-shirt a supporto dell’associazione White Mathilda nella lotta contro la violenza sulle donne. Abbiamo tempo due mesi per comprare e magari regalare questa maglietta dal messaggio forte e chiaro: “Gridalo – Stop alla violenza sulle donne”, per invitare tutti a parlare, a non rimanere più in silenzio.

Una t-shirt per lottare contro la violenza sulle donne, che purtroppo miete ancora troppe vittime. La maglietta è stata tradotto in 12 lingue diverse. E sono già molti i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno deciso di metterci la faccia con questa importante campagna: Laura Pausini, Giorgia, Alessia Marcuzzi, Le Donatella, Laura Molina, Marco Carta e molti altri.

Gridalo T-shirt White Mathilda

Come aderire alla campagna

Basta andare su Wishraiser, fare la propria donazione e ricevere a casa la t-shirt ufficiale della campagna. Tutte le donazioni saranno destinate a sostenere i progetti e le attività di White Mathilda, associazione di promozione sociale no profit che lavora a fianco di donne maltrattate e vittime di stalking in Lombardia. Sarebbe anche bello condividere una foto sui social, usando i vari Facebook e Instagram per una buona causa, per una volta. Invitando tutti ad aderire, per rendere questa campagna un vero e proprio movimento contro la violenza sulle donne.