Aromaterapia: come si fa e di che cosa si tratta

Scopriamo i benefici di questa terapia naturale che sfrutta le proprietà delle piante.

Home > Bellezza > Aromaterapia: come si fa e di che cosa si tratta

Quando ci sentiamo stanche e affaticate, possiamo sentirci meglio con gli aromi delle piante naturali. Stiamo parlando dell’aromaterapia, una branca della medicina alternativa molto interessante per il nostro benessere.

Ecco l’aromaterapia come si fa e come funziona.

Aromaterapia: come funziona

L’aromaterapia  si basa sulle proprietà degli oli essenziali che vengono estratti dalle piante aromatiche. Queste essenze favoriscono il rilassamento, ma non solo.

Tra i benefici degli oli essenziali rientano anche:

  • La decongestione
  • Aumento della sensazione di tranquillità
  • Una migliore digestione
  • Il controllo della sudorazione eccessiva

Si tratta di una terapia che interessa non solo il corpo o la mente, ma entrambe gli aspetti.

Infatti, l’aromaterapia si basa sul principio per il quale il senso dell’olfatto è  connesso alle nostre emozioni direttamente, grazie al legame stretto che ha con la mente.

Gli oli essenziali naturali

L’aromaterapia si fa attraverso gli oli essenziali, che devono essere cento per cento puri e naturali.

Gli oli sono ricavati da foglie e infiorescenze, attravero il processo della distillazione in corrente di vapore o la spremitur.

Così si racolgono  i composti attivi aromatici della pianta.

Un olio essenziale naturale si riconosce dall’etichetta, dove deve essere indicata l’origine della pianta e il chemotipo, ovvero il componente attivo principale.

Per capire se un olio essenziale non è sottoposto a trattamenti chimici, quest’ultimo deve asciugarsi senza lasciare traccia, quando si versa, ad esempio, su un foglio dicarta.

Inoltre, a seconda del tipo di pianta, l’olio risulta di un determinato colore, giallo paglierino fino al rosso scuro.

Come si usano gli oli essenziali

come-eliminare-i-brufoli-dal-viso

Per trarre beneficio dagli oli essenziali, si possono applicare su pelle e capelli,insieme ad esempio a una crema o un olio.

Si possono così fare dei massaggi, maschere per capelli oppure si possono instillare delle gocce nella vasca da bagno, prima di immergersi nell’acqua.

Inoltre, gli oli essenziali possono essere diffusi nell’ambiente  tramite un diffusore,  per aiutare a purificare l’aria o per  migliorare i problemi di respirazione.