Blush e terre abbronzanti per la primavera-estate

 

Ombretti con strass e glitter, eyeliner dai colori insoliti, rossetti dalle tonalità sgargianti: non facciamo altro che comprare nuovi cosmetici e, pur avendo la certezza che la maggior parte di questi rimarranno chiusi per sempre nel nostro beautycase, non riusciamo mai a frenare la vostra voglia di acquisti.
Soprattutto in primavera, quando i brand di cosmesi lanciano le loro nuove collezioni pensate per la bella stagione, diventa ancora più difficile resistere ai nuovi prodotti di make up, ma non sarebbe meglio investire solo su quelli che ci servono davvero?

Ci sono dei prodotti must che ogni donna tiene sempre a portata di mano, quei cosmetici che usiamo tutte quotidianamente e che fanno comodo anche a chi non ha troppa dimestichezza con il make up: matita nera, mascara, burrocacao, cipria. Dimentichiamo qualcosa?

Sì, i blush e le terre abbronzanti che sono fondamentali per avere un incarnato sempre fresco e luminoso e che, con l’arrivo dell’estate, saranno il nostro asso nella manica per avere un colorito sempre impeccabile!

Per capire cosa scegliere bisogna innanzitutto fare una distinzione tra blush e terre. I blush sono l’ideale per avere un incarnato roseo e luminoso: si possono scegliere sia quelli in polvere, per un risultato molto naturale, sia quelli in crema o liquidi che assicurano un effetto glowy e che spesso sono prodotti multifunzione che si possono usare anche per truccare le labbra!

Perfette per sublimare l’abbronzatura, le terre abbronzanti che grazie alle loro diverse tonalità si adattano a tutte le carnagioni. Anche in questo caso la scelta è molto varia: si può optare per quelle mat che non appesantiscono il colorito e scolpiscono il viso in modo naturale oppure quelle dall’effetto shimmer, che permettono di aggiungere un tocco di luce al make up.

Se siete ancora indecise, date uno sguardo ad alcune delle novità di questa primavera-estate.

Blush in polvere

set blush polvere
I blush in polvere sono perfetti per avere un incarnato naturale

– Rosy Glow di Dior (49 €): un bush che si illumina in base al colorito e si adatta alla carnagione di ogni donna.

– Love Flush di Too Faced (29 €): un blush a lunga tenuta dalle tonalità pigmentate che resiste fino a 16 ore.

– Pure Color Blush di Estée Lauder (38,50 €): un blush con agenti riflettenti luminosi che colora le guance in modo naturale.

– Compact Blush di Benecos (3,99 €): un blush bio dalla colorazione molto delicata.

– Blush di Avril (5,99 €): un blush senza parabeni realizzato con estratto di melograno.

Blush in crema o liquidi

set blush liquido
I blush in crema per un make up effetto glowy

– Wonderful Cushion di Sephora (12,90 €): il nuovo blush in crema che combina la freschezza e luminosità di un prodotto liquido con la praticità di un prodotto compatto.

– Baby Doll Kiss & Blush di Yves Saint Laurent (36,50 €): un prodotto multifunzione dalla formula cremosa che consente di truccare guance e labbra.

– Posietint di Benefit Cosmetics (34,50 €): un blush liquido dalla formula gel che si può applicare sia sulle guance che sulle labbra.

– Baby Lips Balm & Blush di Maybelline: due prodotti in uno, un balsamo da usare per idratare le labbra e un blush per illuminare il viso.

– Velvet Touch Creamy Stick Blush di Kiko (7,90 €): un blush facilissimo da applicare grazie al pratico stick.

Terre abbronzanti

set terre abbronzanti
Le terre abbronzanti per sublimare l’abbronzatura

– Terracotta 4 Seasons di Guerlain (57,50 €): quattro tonalità da mischiare tra loro per avere un’abbronzatura dall’effetto naturale.

– Bronzer di Shiseido (35,90 €): una polvere compatta dalla formula leggera e impalpabile.

– Cofanetto Naked Flushed di Urban Decay (34 €): un prodotto 3 in 1 composto da cipria abbronzante, illuminante e blush che assicura un incarnato fresco e luminoso.

– Cipria abbronzante di NARS (38,50 €): una cipria che nasconde i pori senza ostruirli e lascia la pelle liscia e dorata.

– Effetto Bonne Mine di Bare Minerals (25,90 €): una cipria ideale per chi ha la pelle già abbronzata.

di Valeria Ricca