Capelli: come curarli al meglio, anche in spiaggia!

Non solo protezione solare per il corpo, anche i capelli necessitano di piccoli accorgimenti in estate!

Il filtro solare sulla pelle è indispensabile, soprattutto se si vuole una tintarella invidiabile, ma anche i capelli richiedono le loro piccole attenzioni, soprattutto al mare!



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Ecco quindi delle piccole regole da seguire, per evitare l’effetto “paglia” e dover ricorrere al taglio drastico appena tornate dal mare!

  1. Non decolorare i capelli prima delle vacanze: meglio lasciar fare al sole. Se andate in spiaggia con i capelli appena decolorati, i capelli saranno deboli e molto più predisposti a diventare secchi e opachi.
  2. Una piccola spuntatina alle punte: da fare prima della partenza! Quando sono più sani sono anche più resistenti e si evita che, tagliandoli al ritorno, crescano più lentamente.
  3. Applicare il filtro UV: ci sono oli o spray da applicare sui capelli che nutrono e proteggono dai raggi Uv, proprio come per la pelle! Mettete il prodotto dopo ogni bagno, così la fibra capillare non si danneggia e il colore non sbiadisce.
  4. Usare le maschere: fare impacchi nutrienti, meglio se naturali, da lasciare in posa mentre ci si fa un bagno rilassante o, ancora meglio, tutta la notte! Provate con l’olio di cocco o di manoi.
  5. L’elastico: usate solo quello a “filo del telefono”, non stringe e non spezza i capelli, nemmeno quando sono bagnati!
  6. No al calore: niente phon e piastre, stressano i capelli! Almeno in estate è meglio lasciare asciugare la chioma all’aria.