Come sistemare un taglio di capelli sbagliato

Taglio errato o semplicemente non vi piace come vi dona al viso? Ecco qualche consiglio per rimediare

 

Che cosa ho combinato!? Urli allo specchio dopo l’ultimo “soggiorno” dal parrucchiere. Eri sicura di voler tagliare i capelli e ora il risultato non è quello sperato. La consapevolezza è arrivata subito, come un boomerang dritto in faccia. E’ peggio quando si esce soddisfatte dal salone e piene di vanità (con tanto di petto gonfio e le scarpe che da banali sneakers si trasformano in tacchi 12), per poi ritrovarsi con un look stile strega di Greenwich dopo l’incontro-scontro con l’acqua, lo shampoo e… orrore! I capelli sono ingestibili, troppo corti, infeltriti, non c’è piastra, non ci sono balsami o spazzole che possono aiutarci. E il pensiero assale: come faccio adesso a farli ricrescere?
La domanda giusta è la seguente: cosa posso fare per correggere un taglio sbagliato? Già, perché i nostri capelli, belli o brutti, ricci o lisci, dipendono al 90 percento del taglio. Il nostro Edwards mani di forbici di fiducia deve essere sufficientemente competente da capire non solo lo stile che desideriamo avere, ma anche quale taglio sia più adatto alle nostre chiome, senza farsi prendere da sciocchi narcisismi.

Partiamo dal presupposto che non esiste errore che non si possa rimediare, anzi spesso proprio da un taglio un po’ troppo audace potrebbe nascere qualcosa di splendido. Se quindi avete intenzione di rivoluzionare il vostro look dovete essere convinte e assumervi anche il rischio. Non avete alternative e non perdete il sorriso per questa cosa.

Come trasformare un taglio medio liscio

shag-hair
Taglio shag molto scalato

Haircut medio è sempre la scelta di chi ha paura di osare. Sta praticamente bene a tutti, ma potrebbe non piacerti e probabilmente potresti anche sentirti un po’ meno giovane. Potresti a questo punto puntare su un bob design, moto chic, o un shag molto scalato, magari con frangia. Si tratta di uno sfilato alleggerito da scalature con frangia dinamicizzata.

 

Come trasformare un taglio medio mosso

curly
Taglio curly super trendy

I capelli mossi sono decisamente più impegnativi. In questo caso potresti pensare a un carrè parisienne o a un scalato messy dal mood anni 70/80 con frangia curly super trendy. Va portato con un po’ di spirito e giocato con gli accessori: occhialoni, orecchini a cerchio, un abbigliamento vintage. Lasciati contagiare dallo stile del taglio e studia degli outfit appositi. Potresti anche raccogliere i capelli su un lato, magari con un pettinino, tanto in voga negli anni Settanta, per cercare delle soluzione asimmetriche.

Come correggere il taglio in base alla forma del viso

taglio donna
Soluzioni taglio donna

Può succedere che il taglio sia carino ma non ci stia bene. Magari mette in risalto il nostro naso, già pronunciato, le orecchie a sventola, o peggio la mascella da Ridge Forrester che su una donna non è mai il massimo. In questo caso bisogna chiedere al parrucchiere di lavorare “su misura”. Dovete quindi puntare su un professionista proprio bravo, in grado di sfilare dove serve. Non è un lavoro che possiamo fare da sole, quindi occhio ad affidarvi nelle mani giuste…

Come rimediare a un taglio corto

pixie
Pixie Hair

Se il taglio è molto corto, non c’è molto da fare. Bisogna attendere che i ricrescano i capelli e giocarla con le paste texturizzanti e modellanti per “spettinare” la testa e acquisire un’allure rock e manly style. Divertitevi a inventare qualcosa di piacevole. Una piccola cresta, un’onda che attraversa il ciuffo, un’arricciatura… insomma date tempo ai vostri capelli di ricrescere.

E se poi proprio tutto questo non dovesse bastare: esistono le extension. Attenzione si possono aggiungere anche in modo parziale (no quindi alle ricrescite improvvise) e solo in alcuni punti, per permettere ai capelli di ricrescere secondo i loro tempi e intanto reinterpretare il proprio taglio.

Foto Crediti: youtube