Come sopravvivere al Natale

Come sopravvivere al Natale? Tra tavole imbandite e dolci sembra una mission impossible!

Home > Bellezza > Come sopravvivere al Natale

Come sopravvivere al Natale? E’ quello che ci chiediamo ogni volta che si avvicinano le feste di fine anno. Perché sappiamo già che arriveremo al 25 dicembre di corsa, tra regali da comprare, pranzi e cene da organizzare e a cui partecipare, bambini da seguire durante le vacanze scolastiche… Poi arrivano loro, i lauti pasti da condividere con famigliari e amici. E la paura di non sopravvivere al Natale aumenta. Ma quanto mangiamo? E quanto mangiamo male, soprattutto…

Natale

Eppure i segreti per sopravvivere al Natale, così come a tutte le altre feste, in realtà già li conosciamo. Affrontare le abbuffate natalizie non è difficile. E non dobbiamo per niente rinunciare ai piatti della stagione o ai tipici dolci natalizi. Basta solo seguire alcuni accorgimenti.

La dott.ssa Annamaria Acquaviva – dietista e nutrizionista del California Prune Board in Italia – ci dà cinque strategie per affrontare al meglio le feste di Natale, senza rinunce e iniziare in forma il 2019.

Verdura di ogni forma e colore

Anche a Natale portiamo in tavola i 5 colori della natura: bianco, blu-viola, giallo-arancio, rosso, verde. Ognuno ha proprietà specifiche che soddisfano i fabbisogni dell’organismo. Possiamo portare calde vellutate che sono un comfort food sempre gradito, pinzimoni, insalate… Senza dimenticare che le verdure saziano con poche calorie.

Come sopravvivere al Natale

L’importanza delle fibre

A Natale le fibre che portiamo in tavola sono poche, ma servirebbero molto visti gli stravizi delle feste. Studi scientifici dimostrano l’importanza della salute dell’intestino per la salute di tutto il corpo.

Equilibrio tra i pasti

Il pasto precedente o successivo a quelli canonici delle feste dovrà essere leggero, pieno di vegetali, con pochi farinacei. Non arrivate mai affamati a pranzi e cene delle feste sennò finirete per abbuffarvi riempiendovi di grissini o pane nell’attesa di antipasti e primi piatti.

Mangiate lentamente

Non ci stancheremmo mai di dirlo. Dovete masticare piano. Approfittate delle chiacchiere a tavola durante le feste di fine anno per imparare a mangiare lentamente, per raggiungere prima il senso di sazietà.

Non fermarsi

Non con il cibo, ovvio, ma con l’allenamento. Fate lunghe passeggiate, a piedi o in bicicletta, andate a correre nelle città svuotate per le feste, fate pattinaggio, sci. Insomma, fate un po’ di sana attività fisica!